Matteo Pessina è tornato single? Alcuni indizi sembrano confermarlo

Secondo alcuni indizi estrapolati dal web, sembrerebbe che Matteo Pessina è tornato nuovamente single, per la gioia di alcune fan!

2Pessina dopo l’Europeo: “Vialli aveva previsto tutto”

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Alcune settimane fa Matteo Pessina ha rilasciato una bella intervista su Sky Sport e più precisamente nella trasmissione Calciomercato – L’Originale. Qui ha avuto modo di fare diverse considerazioni circa la sua presenza nella rosa della Nazionale Italiana, ora Campione d’Europa:

“Quando mi hanno spiegato che non sarei partito all’Europeo, Vialli poi mi ha guardato ha detto: ‘tu ci andrai all’Europeo e farai bene lo stesso’. Alla fine è andata così e non potrei essere più contento”.

Ha raccontato ai microfoni dell’emittente televisiva. Nel dettaglio Matteo Pessina ha commentato lo svantaggio durante Italia-Inghilterra dopo soli 2 minuti dal calcio d’inizio:

“È stata anche la prima volta che andavamo sotto e non eravamo abituati. Per i primi cinque minuti è sembrato un incubo. Anche io dalla panchina ho avuto paura, ma dopo quei cinque minuti abbiamo pensato tutti ‘la raddrizziamo e la vinciamo’. Sentivamo tutti quel qualcosa e la sentivamo nostra questa coppa”. 

Poi la vittoria, che ha portato l’Italia sul tetto più alto d’Europa. Cosa ha pensato Matteo Pessina in quel momento? A raccontarlo è stato proprio lui:

I primi quindici secondi non c’era niente dentro la mia testa, poi sono arrivati i pensieri della mia famiglia che ci aveva fatto arrivare Sirigu. In pullman verso Wembley stavamo piangendo come bambini vedendo questo video. La cosa bella è stato il backstage: ci hanno messo due ore per fare venti secondi di video”

E a proposito dei festeggiamenti con i tifosi, Matteo Pessina ha detto: “Leo ha lottato tanto per questa cosa perché era giusto che festeggiassimo con i tifosi. Abbiamo lottato e ce l’hanno dato. Avete visto: non ho voce, abbiamo cantato tutto il giorno”. Infine, per concludere, Matteo ha detto anche quanto sia importante lo studio:

“Come me ci sono tanti altri che stanno facendo lo stesso. Da quando avevo sedici anni lo dico: lo studio è importante, apre la mente, e ti dà la possibilità di concentrarsi su altro, che è importante in questo sport”.

Adesso Matteo Pessina continuerà a conciliare lo studio con il calcio e si augura di poter fare una grande stagione. A lui il nostro in bocca al lupo!

Successivo