NEWS

Quando Prince scelse l’Arcuri e lasciò a piedi la Bellucci

Matteo Osso | 22 Aprile 2016

manuela-arcuri Monica Bellucci

Nessuno può resistere alle bellezze italiane. Nemmeno Prince ha potuto. Sensibile come come pochi al fascino femminile, il cantante del […]

Nessuno può resistere alle bellezze italiane. Nemmeno Prince ha potuto. Sensibile come come pochi al fascino femminile, il cantante del Minnesota si è sempre circondato di donne bellissime, che non mancava di coinvolgere nei suoi progetti musicali facendone, alle volte, delle vere star. E’ il caso delle Bangles, per cui scrisse la hit “manic monday”, ancora oggi uno dei singoli più famosi al mondo.
Ma nel 2007 Prince aveva messo gli occhi su Monica Bellucci, già famosa sia come modella che come bellissima attrice, per la quale aveva contattato l’agenzia Ford. Ma quando il destino ci mette il becco, non c’è fama che tenga: una sera, del tutto casualmente, su un canale via cavo Prince in persona rimane folgorato dalla bellezza di Manuela Arcuri, protagonista del film Giovanna la pazza, parte di un ciclo di film spagnolo in onda in quel momento.
Com’è, come non è, i collaboratori del cantante riescono a risalire al nome di quella bellissima italiana e la invitano a Londra in occasione del concerto parte del tour mondiale. Eccola lì la Manuelona nostra, seduta tra Matt Damon e Sienna Miller  in attesa di incontrare Prince dopo il concerto.
Lui, folle di lei, la vuole a tutti i costi nel video che sta per realizzare sempre a Londra  (indimenticabili le scene in cui lei indossa un tacco vertiginoso corredato di tanto di luminarie intermittenti) e poi ancora la cerca per produrre un disco e portarsela negli Stati Uniti.
Inutile dire che questo treno non è mai partito, gli impegni di Manuela sui set italiani hanno avuto la precedenza.
Eppure il suo fascino non era caduto nel dimenticatoio: quando ad un certo punto si era parlato proprio di Prince come super ospite a Sanremo pare che lui avesse espressamente richiesto di essere accompagnato dall’Arcuri… Chissà se lei avrebbe accettato l’invito o declinato in favore di altri impegni? Non lo sapremo mai…
Certo, per un’attrice italiana avere l’occasione di lavorare con un mostro sacro della musica mondiale non è affare da poco; e pensare che sembra che lei sulle prime non ricordasse neppure chi fosse, quel cantante di un’altra generazione!