Rudy Zerbi condivide il singolo di Mida: il web ironizza

Spettacolo

Rudy Zerbi condivide il singolo di Mida: il web ironizza

Vincenzo Chianese | 14 Novembre 2023

Amici 23

Rudy Zerbi condivide il singolo di Mida tra le sue storie Instagram: il web ironizza sul gesto del prof di Amici 23

Il gesto di Rudy Zerbi non passa inosservato

In queste settimane Rudy Zerbi è tornato ad Amici di Maria De Filippi per ricoprire il ruolo di prof del talent show. Anche quest’anno così l’insegnante sta seguendo passo dopo passo i cantanti che ha scelto per il suo team e sta già ottenendo enormi soddisfazioni. Proprio Holden, allievo di Zerbi, sta scalando le classifiche e infrangendo record. La sua Dimmi che non è un addio infatti è risulta essere il miglior debutto nella storia del programma, e in queste ore ha superato il milione di stream. Grande soddisfazione dunque non solo per Holden, ma anche per lo stesso Rudy, che può ritenersi orgoglioso del cantante. Tuttavia in queste ore è accaduto qualcosa che non è passato inosservato.

Proprio Zerbi ha condiviso sui social il singolo di Mida, RossoFuoco, e il suo gesto ha fatto discutere il web. Alcuni utenti hanno ironizzato sul fatto che il prof abbia condiviso il brano di un altro allievo non appartenente alla sua squadra. Mida infatti, come sappiamo, fa parte del team di Lorella Cuccarini tuttavia il prof sembrerebbe decisamente apprezzare la canzone.

Qualche settimana fa intanto, nel corso di un’ospitata a Verissimo, Rudy Zerbi ha svelato chi secondo lui, nella storia di Amici, è stata l’allieva modello. L’insegnante ha così fatto il nome di Annalisa, e in merito ha affermato:

“Annalisa rimane il modello assoluto di allieva modello. Sempre pronta, curiosa, cercava di fare un pochino di più. Come giustamente ha detto Maria, a volta il percorso sembra lungo e le persone si accorgono del talento non subito, ma quando c’è la sostanza i risultati arrivano. Amici crea tutto questo talento anche nel ballo, che aiuta questi ragazzi e non li abbandona. Gli anni successivi tornano, vengono a promuovere le loro cose, diventano professionisti. È bellissimo quello che ha creato Maria”.