Sanremo 2019 seconda serata: ospiti, classifica e i 12 artisti in gara

Sanremo 2019 regolamento, programma, televoto e giuria di qualità

Sanremo 2019: il programma

Il Festival di Sanremo 2019 è tornato. L’evento della canzone più popolare in Italia e anche al mondo, è tornato. La prima puntata va in onda martedì 5 febbraio, come sempre in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo. La kermesse durerà cinque giorni, fino a sabato 9 febbraio, in cui ci sarà la finale. Tutto è pronto e Claudio Baglioni, in compagnia di Claudio Bisio e Virginia Raffaele, si prepara per il secondo anno a condurre la kermesse e ad occuparsi della direzione artistica. I 24 Big in gara sono pronti a darsi battaglia per l’elezione della canzone italiana più bella dell’anno, e non resta che attendere per scoprire cosa accadrà. Ma come si svolgeranno le varie serate? Ecco il regolamento di Sanremo 2019, il programma più visto dagli italiani.

Sanremo 2019: regolamento

Il regolamento di Sanremo 2019 è diverso rispetto agli altri anni. Quest’anno, come di consueto, si svolgeranno cinque serate, ma cambierà la struttura.

Nella prima serata, di martedì 5 febbraio, si esibiranno tutti e 24 i Big in gara. Questi saranno sin da subito giudicati tramite il televoto (che peserà per il 40%), la sala stampa (30%) e la giuria demoscopica (30%).

Regolamento Sanremo 2019: Nella seconda serata, di mercoledì 6 febbraio, si esibiranno solo 12 dei 24 big in gara. Le modalità di voto sono le medesime della prima serata.

Durante la terza serata, di giovedì 7 febbraio, si esibiranno gli altri 12 Big rimasti in gara. Al termine di questa serata si stilerà una classifica provvisoria con i voti accumulati nelle tre serate.

Regolamento Sanremo 2019: Nella quarta serata, quella di venerdì 8 febbraio, ci sarà la serata dei duetti. Gli artisti in gara rivisiteranno le proprie canzoni portati a Sanremo 2019 insieme a uno o più artisti scelti. La modalità di voto cambia da venerdì 8 febbraio a Sanremo. Il televoto peserà per il 50%, la sala stampa al 30% e non ci sarà più la giuria demoscopica ma la giuria di qualità, al 20%. La classifica di questa serata peserà sull’esito finale.

La puntata finale, quinta serata di sabato 9 febbraio, vedrà tutti e 24 i Big esibirsi di nuovo. Anche qui le modalità di voto sono come quelle di venerdì 8 febbraio. Secondo il nuovo regolamento di Sanremo 2019, il risultato complessivo del voto di giovedì 7, venerdì 8 e sabato 9 decreterà il podio. Alla fine i tre rimasti in gara si scontreranno per vincere Sanremo 2019.

Sanremo 2019: televoto

Il televoto, come anticipato, avrà un grande ruolo e coprirà la maggioranza del peso per decretare il vincitore di Sanremo 2019. Nelle prime tre serate peserà al 40%, nelle ultime due, invece, al 50%.

I metodi per votare sono: chiamata da telefono fisso al numero 894.001, seguendo le istruzioni guida e digitando il codice. Il costo per ogni chiamata è di 0,51 centesimi.

Sms tramite cellulare al numero 475.475.1. Si può votare con qualsiasi operatore telefonico e il costo sarà sempre di 0,51 centesimi.

Per il televoto sono previsti un massimo di 5 voti per qualsiasi sessione. A questi, poi, si andranno a sommare, come anticipato, i voti della sala stampa e della giuria demoscopica (le prime tre serate) e della giuria di qualità (ultime due serate).

Sanremo 2019: giuria di qualità

La giuria di qualità ha, come ogni anno, un compito molto importante: quello di giudicare le canzoni in gara. Ha un peso ridotto rispetto agli altri anni, ma comunque di grande valenza. A Sanremo 2019 la giuria di qualità è composta da: Mauro Pagani, Ferzan Ozpetek, Camila Raznovich, Claudia Pandolfi, Elena Sofia Ricci, Beppe Severgnini, Serena Dandini, Joe Bastianich.

Sanremo 2019: cantanti in gara

I cantanti in gara quest’anno sono 24. Per via dell’anticipazione di Sanremo Giovani a dicembre, a Sanremo 2019 non ci sarà la consueta sfida tra gli artisti emergenti. Solo i Big e sono 24:

Ex Otago: Solo una canzone

Achille Lauro: Rolls Royce

Arisa: Mi sento bene

Francesco Renga: Aspetto che torni

Boomdabash: Per un milione

Enrico Nigiotti: Nonno Hollywood

Anna Tatangelo: Le nostre anime di notte

Daniele Silvestri: Argentovivo

Poi ancora, a Sanremo 2019:

Einar: Parole Nuove

Federica Carta e Shade: Senza farlo apposta

Ghemon: Rose viola

Il Volo: Musica che resta

Irama: La ragazza col cuore di latta

Loredana Bertè: Cosa ti aspetti da me

Mahmood: Soldi

Motta: Dov’è l’Italia

Negrita: I ragazzi stanno bene

Nek: Mi farò trovare pronto

Nino D’Angelo e Livio Cori: Un’altra luce

Paola Turci: L’ultimo sotacolo

Patty Pravo e Briga: Un po’ come la vita

Simone Cristicchi: Abbi cura di me

Ultimo: I tuoi particolari

Zen Circus: L’amore è una dittatura

Novella 2000 © riproduzione riservata.