Successivo >

NEWS

Arriva Batman v Superman (ecco il trailer). E l’uomo d’acciaio rivela che durante le riprese…

Redazione | 22 Marzo 2016

Cinema

Non fate quella faccia: sì, anche ai supereroi capita di dover correre a far pipì. E provateci voi a farlo […]

Non fate quella faccia: sì, anche ai supereroi capita di dover correre a far pipì. E provateci voi a farlo indossando una tutina aderente e tutta d’un pezzo. Le fashion victim che la scorsa stagione hanno ceduto alla moda della jumpsuit (la tuta, per intenderci) lo sanno bene: devi spogliarti da cima a fondo, perdi tempo ed è effettivamente poco pratico. E lo sa bene anche l’attore Henry Cavill che alla vigilia dell’uscita del film Batman v Superman: Dawn of Justice  ha rivelato che condizione essenziale per farlo tornare di nuovo nei panni di Superman, già indossati nel 2013 in Man of Steel, era che il costume con la S fosse corredato di una zip. All’altezza del cavallo. «Quando ho girato Man of Steel, durante le riprese dovevo rinunciare ad andare in bagno anche se ne avevo bisogno, perché era scomodissimo con quel costume addosso», ha raccontato Cavill alla trasmissione tv britannica This morning, «così questa volta ho detto: accetto solo se mi assicurate che aggiungerete una cerniera nella tuta». Insomma, altro che Kryptonite, il vero problema di Superman è il suo costume!

La produzione, per non perdere l’uomo d’acciaio, ovviamente ha accettato. E dal 23 marzo Cavill è nelle sale italiane contro Ben Affleck, che, vestito da Batman, chissà come l’ha risolto il problema del bagno…

(Guarda il trailer di Batman v Superman: Dawn of Justice)