Tommaso Zorzi in crisi si fa consolare da Franceska Pepe (VIDEO)

NEWS

Tommaso Zorzi in crisi si fa consolare da Franceska Pepe (VIDEO)

Vincenzo Chianese | 5 Ottobre 2020

Dopo un momento di crisi, Tommaso Zorzi si fa consolare da Franceska Pepe: i due gettano l’ascia di guerra e […]

Dopo un momento di crisi, Tommaso Zorzi si fa consolare da Franceska Pepe: i due gettano l’ascia di guerra e fanno finalmente la pace?

Non vanno d’amore e d’accordo, ormai lo sappiamo bene, Tommaso Zorzi e Franceska Pepe. Fin dal suo ingresso al Grande Fratello Vip 5 infatti la modella si è duramente scontrata ripetutamente con il blogger, e spesso le loro liti sono state oggetto di discussione sul web. Gli utenti nel mentre si sono letteralmente divisi. Mentre c’è chi prende le difese di Zorzi, reputando la Pepe una provocatrici, tanti altri si sono invece schierati dalla parte di Francesca con la K. Nonostante più volte i due gieffini abbiano provato a deporre l’ascia di guerra, poco dopo entrambi hanno ripreso a punzecchiarsi a vicenda, finendo col discutere nuovamente. Tuttavia in queste ora pare che le tensioni si siano appianate.

Tommaso Zorzi ha infatti vissuto un piccolo momento di crisi, durante il quale si è nuovamente sfogato contro gli autori del Grande Fratello Vip 5, minacciando di abbandonare la casa. L’eccessiva reazione pare però sia data da un problema di salute, che gli starebbe facendo valutare la situazione. Per questo motivo a consolare Tommaso è stata niente che meno che Franceska Pepe. La modella, visto lo sconforto del blogger, è corso ad abbracciare il suo nemico/amico, affermando:

“È stata una giornata difficile per te, lo so”.

Dal suo canto Tommaso Zorzi sembrerebbe aver apprezzato il gesto di Franceska Pepe, e in molti sperano che questo sia un nuovo inizio per i due. Che il blogger e la modella siano pronti finalmente a chiarire ogni tipo di tensione e a fare la pace? In attesa di scoprire cosa accadrà, rivediamo cosa è accaduto qualche giorno fa, quando Zorzi si è duramente scagliato contro Pupo e Alfonso Signorini.

< Indietro Successivo >