Successivo >
Aaron a Verissimo parla degli attacchi di panico

NEWS

Aaron a Verissimo parla degli attacchi di panico

Andrea Sanna | 13 Maggio 2023

Amici 22 verissimo

A Verissimo Aaron ha ricordato uno dei periodi più bui della sua vita, quando ha avuto a che fare con gli attacchi di panico

Le parole di Aaron sugli attacchi di panico

A un passo dalla finale Aaron ha dovuto lasciare la scuola di Amici 22. Nonostante tutto, però, il cantautore si dice molto soddisfatto del percorso svolto e non sembra avere alcun rimpianto. Anzi. Oggi a Verissimo l’ex allievo del talent show ha ricordato uno dei periodi più difficili della sua vita, quando ha affrontato la paura e gli attacchi di panico. Qualcosa che già aveva accennato quando era tra i banchi della scuola più famosa d’Italia.

“Ho avuto un momento difficile quando andavo a scuola. Non è che tutti credessero in me, ma ho provato ad andare avanti con le mie gambe”, ha detto il cantante commuovendosi e confidando di fare fatica a parlare di questo argomento. Aaron poco dopo ha aggiunto: “Il mio momento più difficile è stato il post Covid quando purtroppo mi sono arrivate tante paure addosso. Come se il mondo mi avesse sparato un colpo in faccia”.

Sempre ospite a Verissimo, Aaron ha spiegato quanto la presenza di sua mamma sia stata fondamentale in quel periodo: “Mi aspettava fuori da scuola per tutta la mattina. Stavo sul banco di scuola e tremavo. Succedeva perché avevo paura di stare solo. Là sono iniziati i miei attacchi d’ansia e di panico. Mamma piano piano si allontanava con la macchina, fino a che un giorno mamma non era più lì sotto scuola. Ed è ciò che ho fatto nella scuola di Amici 22, devo molto a questo programma”.

Maddalena, la sua compagna del talent che era lì con lui a Verissimo. La ballerina ha riconosciuto quanto Aaron sia cresciuto in questi mesi di esperienza nella scuola più famosa d’Italia. Ora per il cantante si apre un nuovo capitolo della sua vita. A supportarlo i suoi affetti, dalla famiglia alla fidanzata per passare ai suoi amici, come Cricca e non solo!