Successivo >
Alessandro Basciano insieme alla figlia Celine: il tenero post

NEWS

Alessandro Basciano insieme alla figlia Celine: il tenero post

Vincenzo Chianese | 2 Novembre 2023

Alessandro Basciano rivede la figlia Celine: la tenera dedica social e le parole dell’ex Vippone del GF Vip 7

Il dolce post di Alessandro Basciano

In queste settimane come sappiamo è partito un lungo botta e risposta televisivo tra Alessandro Basciano e Sophie Codegoni. Dopo la fine della loro relazione infatti i due ex Vipponi del Grande Fratello Vip 7 hanno presto parte a Verissimo per ben due volte a testa, e nel corso delle interviste hanno svelato la loro verità su quanto sarebbe accaduto. Tra Alessandro e Sophie non sono mancate accuse reciproche, e l’ex corteggiatore ha anche ammesso di non riuscire a vedere sua figlia Celine. La Codegoni, dal suo canto, ha affermato di non aver mai negato a Basciano la possibilità di vedere la piccola e pochi giorni fa sono arrivati degli aggiornamenti sulla questione. Alessandro infatti, sempre ospite del salotto di Silvia Toffanin, ha raccontato di essere riuscito a incontrare la bambina.

Qualche ore fa, come se non bastasse, proprio Basciano si è mostrato sui social insieme a sua figlia Celine e per l’occasione non è mancata una tenera dedica, che ha commosso tutti i fan. Queste le dichiarazioni di Alessandro: “Sognare di poter farti addormentare tra le mie braccia”.

Nel mentre, sempre a Verissimo, Alessandro Basciano ha fatto anche chiarezza sul presunto schiaffo a Sophie Codegoni, raccontando cosa sarebbe accaduto in realtà. Queste le sue parole in merito:

“Premetto che non c’è stato nessuno schiaffo. C’è stata una grande colluttazione tra me e il mio manager, dove lei si è messa in mezzo. La dinamica non è una questione di gelosia, ma si tratta di questioni di lavoro. Dopo due ore che stavo suonando, Sophie ha chiesto al mio booking manager di tornare in camera. Lui la accompagna e anziché tornare giù a riprendermi io sono rimasto da solo in console. Io non sapevo perché lei fosse andata via, le avevo detto di aspettarmi. C’è stato un malinteso. In quel momento ero stanco e ho litigato con il mio manager in modo brusco. Lei ha sentito, è uscita e c’è rimasta male, ha iniziato a piangere. È stata una situazione dove volavano gli schiaffi, ma non a Sophie, è stata una colluttazione accesa”.