Alessandro Cattelan: il successo è partito con una truffa ai miei danni ed è stata una fortuna

Alessandro Cattelan ha iniziato un nuovo programma su Sky, E adesso Cattelan, dopo il successo di X Factor, ed è un ragazzo che si merita tutto. Oggi ha anche due figlie, avute da Olivia Sauer, una splendida ragazza che faceva la modella, ma che ho conosciuto quando lavorava negli uffici di Stefano Guindani, che è una delle agenzie fotogiornalistiche più importanti d’Italia.

E sentite he cosa mi raccontava Cattelan qualche tempo fa: «Io e Ludovica stiamo insieme da otto anni. Quando ero un liceale che non sapevo che fare del mio futuro. Oggi sono ormai un uomo, ho una famiglia e dirlo mi fa un po’ impressione. Al liceo mi ero iscritto con poche idee, infatti, poi per fortuna mi è uscito fuori questo lavoro. Ho iniziato a 19 anni. Non avevo le idee chiare, non avevo nessuna capacità particolare.

«Da ragazzo c’era il boom delle agenzie fotografiche, ti facevano le foto, pagavi e ti promettevano tre lavori al mese, come modello. Le solite truffe. Ho pagato un sacco, credo 700 mila lire per fare qualche foto. Non avevo nessuna ispirazione, puntavo solo al guadagno facile. Fatto il book, nessuno mi ha mai richiamato, ma dopo un paio d’anni, mi hanno voluto per una pubblicità seriale per il Festivalbar. Poi è arrivato All Music e quindi Mtv, Rai2, Radio Studio 105, Sky con X Factor.

Ripensando a com’ero più che altro ricordo i difetti: ero ingenuo. Ingenuo lo sono rimasto, ma ho da sempre esperti imbattibili che mi criticano e mi consigliano, io li ascolto sempre. Sono gli amici che ho sempre avuto, quelli che conosco bene perché mi erano accanto a casa, a Tortona. Gli amici veri vanno conservati e io l’ha fatto».

Be’, se non è questo un ragazzo d’oro… Ludovica è fortunata.

Novella 2000 © riproduzione riservata.