Alessia Marcuzzi parla del periodo di crisi vissuto con suo marito

NEWS

Alessia Marcuzzi parla dei periodi di crisi vissuti con suo marito

Vincenzo Chianese | 28 Luglio 2022

Alessia Marcuzzi parla dei periodi di crisi vissuti con suo marito Paolo Calabresi Marconi: le dichiarazioni della conduttrice.

Parla Alessia Marcuzzi

In queste ore a rilasciare una lunga intervista al settimanale Oggi è stata Alessia Marcuzzi. La conduttrice, che a novembre debutterà su Rai 2 col suo nuovo programma Boomerissima, nel corso della chiacchierata ha parlato dei suoi affetti privati, menzionando anche i periodi di crisi vissuti con suo marito Paolo Calabresi Marconi. Queste le sue dichiarazioni, riportate da Isa&Chia:

“Chi non vive alti e bassi in un rapporto di coppia? Paolo è il mio sostegno e un punto di riferimento anche per i miei figli. Ma agli equilibri finti e comodi io non ci credo. L’amore è dialettica, ma anche silenzi e urla. Amare è cercare la verità dei sentimenti. Perché, come ha scritto il poeta greco Kostantinos Kavafis, la nostra vita ‘non ci appaia come una stucchevole estranea’. Coltivare un rapporto di coppia è quanto di più impegnativo esista. Le piccole beghe quotidiane, il darsi per scontati, sono un viatico verso l’appiattimento. La verità è che non esistono ricette né segreti. Serve solo l’amore, che spesso non è una cosa semplice. Perché per amare bisogna liberarsi dell’idea di possedere l’altro. E per far questo è importante imparare a prendersi degli spazi propri. Di respiro, di riflessione”.

Ma non solo. Successivamente Alessia ha spiegato perché ha deciso di creare una sorta di famiglia allargata. Attualmente infatti la Marcuzzi è in ottimi rapporti con tutti i suoi ex, in particolare per il bene dei suoi figli:

“È un esercizio faticoso e insieme un atto d’amore. Sono convinta che quando si hanno figli ci si debba spogliare dei propri egoismi, non è giusto che paghino le conseguenze di una separazione decisa dagli adulti. E poi trovare un’armonia è anche una questione di rispetto. Verso noi stessi, verso chi abbiamo amato e i sentimenti che abbiamo provato. La fine di una relazione non può e non deve corrispondere alla fine del bene, della stima e dell’affetto che si è condiviso. Lasciarsi non significa voltarsi le spalle. I rapporti veri non muoiono, non conoscono addii. Semmai cambiano, crescono. […] La mia famiglia è il mio tutto. Mia e Tommaso, i miei figli, sono la priorità assoluta”.

Non è ancora finita. Alessia Marcuzzi ha infatti parlato del suo nuovo programma, tornando anche sull’addio a Mediaset. Andiamo a leggere le sue parole.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.