Angelina Mango prima in classifica con l'album pokè melodrama

NEWS

Angelina Mango prima in classifica con l’album pokè melodrama

Vincenzo Chianese | 7 Giugno 2024

Angelina Mango

Angelina Mango conquista il primo posto della classifica FIMI con il nuovo album pokè melodrama a distanza di una settimana dall’uscita

A distanza di una settimana dall’uscita del suo nuovo album, Angelina Mango conquista il primo posto della classifica FIMI con pokè melodrama.

Grande traguardo per Angelina Mango

Sono stati mesi decisamente importanti gli ultimi per Angelina Mango. Lo scorso febbraio infatti l’ex allieva di Amici di Maria De Filippi ha vinto il Festival di Sanremo con la canzone La Noia, che ha scalato in breve le classifiche. Il mese scorso come se non bastasse la giovane artista ha anche rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest 2024 dove ha conquistato un onorevole settimo posto. Per di più la scorsa settimana Anagelina ha rilasciato il suo attesissimo nuovo album, pokè melodrama, che contiene al suo interno ben 14 brani. Naturalmente il progetto sta avendo un enorme successo e oggi è arrivata la prima grande soddisfazione. Andiamo a scoprire di cosa si tratta.

LEGGI ANCHE: Angelina Mango, alle elezioni in Turchia qualcuno vota la cantante

Pokè melodrama ha conquistato il primo posto della classifica FIMI e senza dubbio questo è un traguardo importante per Angelina. La giovane artista nel mentre sta già festeggiando questo risultato e sui suoi profili social ha affermato: “Una settimana, album più venduto, for real”.

LEGGI ANCHE: Angelina, arriva il commovente tributo Rai per papà Mango

In questi giorni intanto, nel corso di un’intervista per RTL 102.5, Angelina Mango ha spiegato anche perché ha scelto di intitolare il suo nuovo album pokè melodrama e in merito ha affermato:

“Si tratta di una metafora perfetta. Il poké è una serie di cose diverse che ti fa pensare ‘ ma che cosa c’entra questo con quest’altra cosa?’. E alla fine però è buono se azzecchi gli elementi giusti. Io spero di averli azzeccati, a me piace questo poké. E melodrama perché io sono la più melodrammatica e disfattista del mondo, ma anche perché è tutto quello che diventa musica dalla poesia. Mi piaceva dare qualcosa di serio a un album che avevo già chiamato poké“.