Annalisa Minetti

Annalisa Minetti e la sua malattia. Il racconto della cantante a Vieni da me

Annalisa Minetti oggi a Vieni da me ha parlato della sua malattia e di molto altro

Annalisa Minetti è un’artista a 360°: cantautrice, atleta paralimpica e conduttrice, in passato anche ballerina. La donna diplomata in ragioneria ha intrapreso la carriera di cantante da giovanissima partecipando a Sanremo Giovani, senza riuscire però ad andare avanti. Non si è mai data per vinta però e ci ha riprovato ancora fino a raggiungere i suoi obiettivi. Molto legata alla sua famiglia però non ha vissuto un’infanzia facilissima, specie dopo che le è stata diagnosticata una grave forma di degenerazione maculare e retinite pigmentosa, che la condurranno alla cecità definitiva.
Nonostante questo però la cantante è andata dritta per la sua strada, partecipando anche a Miss Italia. Ma non solo. Ha duettato con i più grandi cantanti italiani e non, ha partecipato all’evento benefico Amiche per l’Abruzzo, organizzato da Laura Pausini.
La donna è ritornata per il mini torneo di Tale e Quale Show, talk show condotto da Carlo Conti in cui aveva già dimostrato il suo grande e immenso talento e per cui dice di essersi divertita tantissimo.

Oggi ospite di Vieni da me Annalisa Minetti, attraverso la cassettiera dei ricordi ha ripercorso alcune fasi della sua vita, specie il periodo in cui ha scoperto di aver perso la vista.

Annalisa Minetti: “Da piccola amavo la danza”

Annalisa Minetti, ospite oggi di Vieni da me, tra i tanti temi affrontati ha voluto ricordare la sua infanzia, quando da piccola amava moltissimo la danza. La donna ha studiato per ben 12 anni danza classica. Ecco come ricorda quel periodo:

“Io da piccola ballavo. Mi piaceva fare Lorella Cuccarini. Nella mia stanza facevo tutti i balletti, facevo salti, spaccate. Da un salto mi sono schiantata sulla finestra, per fortuna non mi sono fatta nulla. Io da piccola volevo fare la ballerina, ho fatto danza classica per 12 anni”.

Annalisa Minetti e la sua famiglia

La cantautrice confida alla Balivo di essere anche molto fortunata ad avere una famiglia molto speciale, a cui è particolarmente legata e parlando dei membri della sua famiglia ha detto:

“Ho una famiglia molto ironica e simpatica. La mia vita è fatta di gag. Hai presente i Robinson? Ecco qualcosa di molto simile. Mio padre molto posato, un vero e proprio poliziotto, regole a tutto spiano. Mia mamma invece una donna solare.  Noi siamo numerosi: tre sorelle, un fratello. Avevamo anche un sacco di animali, che mia mamma ama tanto”.

Vieni da me: Annalisa Minetti e la malattia.

Annalisa Minetti ha parlato anche della sua malattia, lasciando stupita la Balivo, la quale si dice sorpresa dalla forza della donna. Ecco cosa ha detto a riguardo la cantante:

“Tutto ti aspetti da un medico tranne che ti chieda se hai o meno mai visto le stelle. Poi ci avevo pensato dicendogli che non le avevo mai viste, in realtà. Io su molte cose ho finto di vedere per non sentirmi diversa dagli altri. Quando nasci con un po’ di vista, non ti chiedi il perché del tuo non vedere bene, ma pensi di essere distratta, disorientata, confusa, il non vedere il dettaglio delle cose, tra cui le stelle. La notte di San Lorenzo per esempio ho finto di vederne una, ma in realtà non era così”.

La donna più che scoprire ha quindi ammesso a se stessa quello che le stava succedendo, provando una sorta di sollievo. Nessuno in casa sua ne fece un dramma per questa situazione, solo suo padre ha vissuto momenti di sconforto:

“Mio padre ha subito parecchio il colpo. Lui tende a mantenere tutto dentro. I problemi di casa se li assorbe tutti lui. Tutti sulle spalle. Ha 64 anni. Ha una bellezza interiore incredibile. Ho la fortuna di avere due genitori fantastici e siccome la fortuna è cieca…”

Annalisa Minetti : Miss Italia e il ricordo di Fabrizio Frizzi.

Annalisa ha tra l’altro partecipato a Miss Italia. A convincerla fu in agente che l’aveva notata fare serata provinciale della manifestazione in un pianobar. Lei ha ricordato così quell’esperienza:

“Lì presente c’era un agente che mi chiese di partecipare al concorso. Io all’inizio rifiutai a causa della malattia. Nel periodo ero ipovedente. Questa persona mi disse che non si vedeva e riuscì a convincerti, portandomi ad arrivare a Miss Italia. Solo che se prima sfilavo con un accompagnatore, da lì in poi dovevo fare tutto da sola. Ecco come è nata l’idea dell’auricolare. Mi serviva per essere guidata in passerella”.

La Minetti ha anche ricordato l’indimenticabile Fabrizio Frizzi a cui si è detta molto legata, specie durante l’esperienza della manifestazione:

“Fabrizio mi adorava, negli intervalli lui mi sentiva cantare e allora mi disse che all’ultima sera mi avrebbe fatto cantare. cantammo insieme Caruso”.

Vieni da me: Annalisa Minetti , lo sport, suo mariti e i suoi bimbi

Annalisa Minetti è anche un’atleta paralimpica. Questa esperienza le ha dato la possibilità di conoscere quello che poi è diventato suo marito:

“Lo sport è una cosa che mi lega molto a mio marito. Non partecipai a Rio a causa di una tendinite cronica. Quando conobbi mio marito invece mi dissero che non potevo più correre, ma lui mi rassicurò dicendo che dovevo semplicemente stare ferma per un po’. Grazie a lui ho imparato a passare ad essere veloce ma anche resistente”.

Annalisa è anche mamma di due splendidi bambini: Fabio e Elena. La donna ha rivelato che ha vissuto la gravidanza quando già aveva 42 anni, ma si dice felice e di non voler perdere nemmeno un attimo della vita da vivere con loro.

La donna attualmente possiamo vederla in tv a Tale e Quale Show, dove questa settimana vestirà i panni di Pink. Ne vedremo delle belle!

Novella 2000 © riproduzione riservata.