Anna Valle Astro Novella Joss n. 26 2023

Spettacolo

Astro Novella di Joss: Anna Valle e i Gemelli senza compromessi

Redazione | 14 Giugno 2023

Il ritratto astrologico di Anna Valle a firma del nostro Joss, che parla di lei come persona intelligente, charmant e pratica

Anna Valle (Gemelli ascendente Vergine) nasce con un Sole al Medio Cielo che è espressione massima del suo potenziale artistico e della fortuna, conseguita da esistenti pregressi a questa incarnazione.

Fortuna nelle arti e nello spettacolo, ma anche nell’essere interiormente risolta e pronta al dialogo con chi non la pensa come lei.

Intelligente (Mercurio in Gemelli, altresì maestro del segno), analitica e meticolosa (ascendente Vergine in sestile a Saturno) fanno di lei un’attenta osservatrice e una valida amica con cui confidarsi, senza correre il rischio di fughe d’informazioni.

Ottima è la presenza di Saturno nel decimo campo in Cancro, segno che qualcosa di bello nella carriera accadrà tra il 2024-2025. Forse un film, o la ripresa attiva della sua grande carriera.

Importante la congiunzione Urano-Luna nel secondo campo in Scorpione, che la rendono charmant e magnetica al punto giusto. Tanto da attrarre a sé chi più desidera.

Ottimo anche Nettuno in Sagittario, che la rende un’idealista d’eccellenza. Il trigono, poi, di Nettuno a Marte e Giove è foriero di idee volte alla concretezza sul piano pratico.

Possibilità di concretizzare progetti artistici, idee che arrivano come un lampo di genio e raggiungono il culmine massimo con personaggi influenti che come un aiuto angelico celeste sono volti alla loro nascita.

Plutone è in Bilancia al primo campo, posizione che caratterizza fortemente tutti coloro che raggiungono potere, fama e prestigio ma non abusano di questo carisma.

Anche il sestile Plutone-Nettuno sottolinea come le intuizioni di cui Anna è protagonista sono dettate dal Cielo e da Esseri Superiori che incanalano le giuste energie da trasmettere ai più meritevoli.

Il pianeta di Anna Valle: Venere

Da non dimenticare il pianeta che contraddistingue Anna da molte sue colleghe: Venere.

Venere in Leone ci regala uno sguardo nel profondo di Anna, nell’abisso della sua interiorità ricca di pathos e di voglia di esprimere quel potenziale non sempre espresso per circostanze di vita non affini.

Anna Valle non ama i compromessi. Ama la verità, la giustizia, la pulizia della sua interiorità.

La sua natura goliardica e benevola è rappresentata dal trigono diurno di Luna e Saturno, che la pongono a essere a volte molto taciturna, riflessiva, e altre invece molto leggera e simpatica.

La forza espressiva di Venere in Leone segnala un tocco di vanità e la capacità di sapere discernere il giusto nelle diatribe con parenti, partner, amici.

Molto amata dalla folla e da chi la conosce, rifugge dalla fama e dalla notorietà, che in parte le piace in parte è sentita da lei come limitante e schiacciante. Forse più di altri suoi colleghi.

La Luna la rende iper-ricettiva al mondo e agli altri, al loro pensiero. Potremmo addirittura parlare di empatia, ossia capacità di avvertire ciò che gli altri sentono nella sfera emozionale. Per Anna è proprio così.

I nodi posizionati nell’asse tre-nove sottolineano la forza di Anna nel prendere decisioni, e in alcune circostanze ad isolarsi, rifugiarsi nel mondo della solitudine non avvertita negativamente, al contrario rigenerante e ripulente dalla naturale propensione della vita, nel confonderci e distrarci.

Un futuro scoppiettante in positivo sta per giungerle. Il lavoro sarà fonte di ulteriore soddisfazione già dalla fine di quest’anno e per tutto il 2023-2024.

Un augurio all’amica di Novella 2000 Anna Valle.

a cura di Joss Procino