bradley cooper minacciato coltello

Bradley Cooper minacciato con un coltello in metropolitana: il racconto

Bradley Cooper è stato minacciato con un coltello in metropolitana qualche tempo fa. Il racconto

1Il racconto di Bradley Cooper

Bradley Cooper, come riporta anche il sito Huffington Post, ha raccontato all’interno del podcast di Dax Shepherd intitolato “Armchair Expert” di un evento abbastanza spaventoso che gli è capito a New York nel 2019. Stava andando a prendere la figlia a scuola, Lea, avuta con l’ex fidanzata Irina Shayk. Queste le parole dell’attore:

“Ero solito camminare per New York tutto il tempo con le cuffiette. Era prima della pandemia e alle 11:45 ero in metropolitana per andare in centro a prendere Lea a scuola. Sono stato minacciato da una persona con un coltello. Piuttosto pazzesco. Ho capito di star sentendomi troppo a mio agio in città. Ho abbassato la guardia. Ero in fondo alla metropolitana.

All’inizio stavo andando verso la fine della metropolitana. Ho sentito qualcuno arrivare. Ho pensato: ‘Oh vuole farsi una foto o qualcosa del genere’. Mi giro, guardo in basso e vede un coltello. Non ricordo la canzone che stavo ascoltando. Guardo in su, vedo gli occhi di quella persona e rimango stupito dalla giovane età”.

La storia di Bradley Cooper, poi, prosegue con ciò che lo ha portato a fare l’istinto:

Sono saltato oltre il tornello, nascosto dietro l’entrata della metropolitana e ho tirato fuori il cellulare. Anche lui ha saltato il tornello correndo via. Gli ho scattato una foto. Poi l’ho rincorso su per le scale. Ha iniziato a correre sulla 7° strada. Ho scattato due fotografie in più.

Dopo questa disavventura, quindi, Bradley Cooper, star di A Star is Born con Lady Gaga, ha individuato due poliziotti e ha mostrato loro le fotografie. Questi gli hanno chiesto se stesse bene o fosse ferito. Ha controllato il suo corpo e, assicuratosi di non essere stato accoltellato, è andato a prendere la figlia. Continua

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare