Charlie Gnocchi ha pronunciato una parola da espulsione? Il video

NEWS

Charlie Gnocchi ha pronunciato una parola che è costata l’espulsione a un ex vippone? Il video sospetto

Debora Parigi | 6 Ottobre 2022

charlie gnocchi GF Vip 7

Il pubblico ha notato che Charlie Gnocchi potrebbe aver pronunciato una parola che in passato è costata l’espulsione. Ecco il video.

Il video che potrebbe incastrare Charlie Gnocchi

Non si fermano le polemiche intorno al GF Vip e continuano le accuse ad alcuni vipponi. No, questa volta non parliamo di Marco Bellavia e di quello che gli è successo, ma si presta attenzione ad altro. In realtà ogni anno il pubblico è molto attento alle parole che escono dalla bocca dei concorrenti. Ma sembra che nelle ultime ore ci siano state varie segnalazioni di diverso tipo. L’ultima riguarda una parola pronunciata da Charlie Gnocchi che sarebbe davvero offensiva.

Su Twitter è stato pubblicato un video in cui Charlie parla con Antonino Spinalbese dei capelli di qualcuno. Da questo video non si capisce chi sia il soggetto, probabilmente George Ciupilan. Si sente infatti che dicono che ora si è lisciato i capelli, mentre prima li aveva riccioluti. Ma non è il soggetto di cui parlano la cosa fondamentale, bensì altro. Infatti è proprio il tipo di ricciolo che è oggetto di polemica. Sì perché Gnocchi parla di ricciolo crespo.

Niente di strano fino a qui, se non fosse il continuo della frase in cui dice che tipo di crespo è secondo lui. E dal video sembra che dica la famosa “n word”. Sì quella parola offensiva che ancora alcuni purtroppo usano quando si parla di persone dalla carnagione nera.

Ovviamente l’ultima parola ce l’ha la redazione del GF Vip che analizzerà per bene il video. E appurerà se la parola è stata detta davvero oppure no.

Ricordiamo intanto che un paio di edizioni fa Fausto Leali fu espulso dal reality per aver pronunciato questa parola più volte. Stava parlando di una sua vecchia canzone. E lui non si limitò a dire che quello era il titolo, ma insistette a dirla come se fosse una parola normalissima.

Insomma, le accuse social ai vipponi continuano. Ecco cosa infatti è successo nelle ultime ore…

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.