La Molisana Novella Cucina agosto-settembre 2022

Chef in Camicia con Pasta La Molisana: ricetta bucatini all’amatriciana

I bucatini all’amatriciana sono un primo piatto a base di pasta lunga bucata, i bucatini appunto, e sugo di pomodoro preparato con pomodoro e guanciale, tipico del Lazio.

L’amatriciana, o matriciana per dirla in romanesco, è un condimento per la pasta che ha origine nell’omonima cittadina Amatrice, al confine tra Lazio e Abruzzo.

Si tratta di un piatto molto semplice a base di spaghetti, pecorino e guanciale.

Nel tempo la ricetta è stata acquisita dalla capitale, gli spaghetti si sono trasformati in bucatini e il condimento è stato arricchito con i pomodori. Ecco perché oggi sono così famosi i bucatini all’amatriciana, i cui natali vengono dati – erroneamente – alla città di Roma.

Ricetta bucatini all’amatriciana

Ingredienti

  • bucatini 200 g
  • pomodori pelati San Marzano 150 g
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.
  • guanciale 150 g
  • pecorino romano 60 g

Procedimento

1. In una padella antiaderente far rosolare il guanciale, tagliato precedentemente a listarelle, a fuoco medio, fino a quando non sarà croccante. Rimuovere il guanciale dalla padella, lasciando il grasso che avrà rilasciato.

2. Aggiungere i pomodori pelati e far cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti.

3. Aggiustare di sale e pepe.

4. Cuocere i bucatini La Molisana in acqua bollente, leggermente salata, per il tempo di cottura necessario.

5. Scolare la pasta e mantecarla con il sugo ormai pronto e un po’ di pecorino grattugiato al momento.

6. Aggiungere il guanciale.

7. Impiattare i bucatini

8. completare con una dose ulteriore di salsa e una grattugiata di pecorino romano.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare