Chi è Tommy Kuti? Musica e vita privata del rapper che piace a Fabri Fibra

Chi è Tommy Kuti? Musica e vita privata del rapper che piace a Fabri Fibra

Chi è Tommy Kuti? Il rapper di origine africana è amato da Fabri Fibra e ha trovato il successo in Italia con la sua musica e le sue critiche.

Con la nuova edizione di Pechino Express, in onda su Rai 2 a partire da giovedì 20 settembre, 8 coppie si sfideranno attraverso il continente africano. Tra queste, il duo dei Poeti è formato da Mirko Frezza e Tommy Kuti, due persone molto diverse, ma che nella loro vita cercano di mandare un messaggio concreto e di speranza. Subito alla prima puntata il compagno di Tommy, Mirko, si è fatto male e per un po’ Tommy ha gareggiato da solo. Dato che anche un componente de Le Coliche ha avuto lo stesso problema, i due singoli sono stati accoppiati formando la coppia degli Scoppiati. Ma chi è Tommy Kuti?

Gli amanti della musica, ma soprattutto del rap, conoscono il suo nome e Fabri Fibra lo stima molto. Ma abbiamo un po’ di informazioni riguardo la sua vita e la sua carriera per chi non lo conoscesse.

Chi è Tommy Kuti – Tra Italia e Inghilterra

Vero nome Tolulope Olabode Kuti, Tommy è nato ad Abeokuta in Nigeria, il 28 luglio 1989. Con origini afro-americane, è cresciuto a Brescia ed è un italiano di seconda generazione. Passati alcuni anni nella città lombarda, si è trasferito nel Regno Unito dove si è laureato nell’Università di Cambridge. Dopo questi studi, però, ha fatto ritorno in Italia dove si è dedicato alla musica.

Tommy Kuti rapper e discografico

Mossi i primi passi nel mondo del rap tra il 2011 e il 2012, nel 2015 fonda l’etichetta Mancamelanina. Ma l’anno di svolta è il 2016, quando cioè Fabri Fibra diventa suo “fan”. Lo nota, infatti, e gli propone una collaborazione per il brano “Su le mani”. Nell’ottobre dello stesso anno Tommy annuncia di aver iniziato una collaborazione discografica con la Universal e da quel momendo la sua carriera è decollata.

Chi è Tommy Kurti? I temi trattati nelle sue canzoni

Il suo stile musicale è tra il rap e il trap, tanto che riesce ad attirare sia i trapper che i puristi del rap. Nonostante non sia nato in Italia, nelle interviste Tommy ha sempre dichiarato di sentirsi italiano e di questa sua duplice origine ne parla spesso nelle canzoni. Inoltre considera il razzismo il male peggiore della società, riscontrandone molto anche in Italia. E anche questo tema è sempre protagonista nei suoi brani. Gli stereotipi e le critiche sono sempre presenti e parla della realtà che lo circonda. Ciò lo ha anche portato a scontrarsi con Matteo Salvini e la Lega (citata in una canzone) riguardo il tema dello Ius Soli. E alle sue strofe l’attuale ministro ha risposto mantenendo la sua linea di posizione.

Novella 2000 © riproduzione riservata.