Cinema 2000 Novella 2000 n. 4 2021

Cinema 2000: torna Sex and the City, ma senza Samantha

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Sex and the City, serie TV esplosa nei primi anni Duemila, torna con un revival che però esclude dalle protagoniste la milf Samantha Jones.

Sex and the City prima di ogni altra serie o film parla in maniera autentica del mondo femminile, senza sovrastrutture, condizionamenti o censure. Con questa serie, il mondo scopre che alle donne il sesso piace. Gli piace farlo e gli piace parlarne, esattamente come agli uomini. Ma sanno anche essere dure, provocatrici, spesso ciniche e un po’ stronze, e che amano fare sesso per il gusto di farlo. C’era chi vedeva la serie di nascosto, tuttavia se ne parlava, e tutte si identificavano in una delle quattro protagoniste.

Quattro amiche, le loro dinamiche confuse, i loro problemi, bisogni, attese, lavori, carriere, la voglia di godere della vita e anche di innamorarsi. E poi c’era New York, che coinvolgeva in una storia d’amore infinita, un mondo nel mondo dove tutto è possibile.

Chi non ha visto almeno una volta Sex and the City? Chi non ha sognato di avere un guardaroba stile Carrie Bradshaw? Chi non avrebbe voluto almeno per un po’ vestire i panni trasgressivi della sorprendente Samantha? Ma ancor di più chi non ha sognato Mr Big?

Carrie, Miranda, Charlotte e Samantha, le favolose protagoniste di Sex and the City che tanto hanno catturato l’immaginario collettivo tenendo intere generazioni incollate alla televisione, finalmente tornano. Pare però senza Samantha Jones, la MILF preferita e molto invidiata. È difficile immaginarsi Sex and the City senza l’anima più libera (e libertina) della serie, la bionda e sensualissima Samantha Jones.

Un personaggio incredibilmente trasgressivo, fuori da ogni schema ma, priva di censura, che ha dato alla serie quel tocco di magia che ha stimolato la fantasia del pubblico.

Cosa ne sarà della serie senza Samantha

Eppure, così sarà: Samantha non farà compagnia alle altre tre amiche. La serie riuscirà a essere la stessa senza una delle sue più brillanti protagoniste? Riuscirà a conquistare il pubblico di oggi?

Certo è un impegno non da poco, considerando che chi vedrà la serie, oltre ai vecchi fan, appartiene a tutt’altra generazione.

La serie è diventata ormai un cult e un must per chi apprezza il genere “chick lit”, dove si raccontano storie di vita quotidiana (solitamente di donne in carriera) senza farsi mancare una buona dose di umorismo.

Possiamo tranquillamente affermare che questa serie ha dato vita a un filone importante grazie alla sua sceneggiatura impeccabile e ai suoi dialoghi brillanti.

Ora, dopo anni, HBO ha in progetto una ripresa di Sex and the City. Chissà la produzione cosa ha in serbo, anche perché è stata una serie che ha aperto una finestra importante, stimolando anche professioni senza dubbio nuove.

Potremmo immaginare che l’amore sfrenato di Carrie per gli abiti stravaganti e sempre alla moda e le meravigliose scarpe di Manolo Blahnik abbiano ispirato le influencer trentenni che popolano Instagram, divertendosi a indossare outfit alla Carrie Bradshaw.

Tutte le curiosità sulla nuova serie

La nuova serie come sarà organizzata? Di cosa parlerà? Cosa certa sarà un’edizione limitata, pochi e intensi episodi, con la maggior parte del cast storico. Quindi rivedremo con piacere Sarah Jessica Parker (Carrie Bradshaw), Cynthia Nixon (Miranda Hobbes) e Kristin Davis (Charlotte York), oltre a Chris Noth, che interpretava Mr. Big, il grande amore di Carrie.

Ma cosa racconterà questa nuova serie? Forse proporrà un gruppo di donne ormai cinquantenni che cerca di vivere la vita con la stessa leggerezza di un tempo?

Siamo abituati a donne mature che non lasciano il palcoscenico e mantengono un’altissima attività di relazioni sociali, lavorative. Una grande capacità d’immagine e di attrazione anche per i più giovani. Basta dare una sbirciatina ai social e ci possiamo rendere conto che le donne over 50 hanno ancora una marcia in più. E molto da offrire. Sono loro le nuove influencer, quelle che nulla hanno da temere dalla schiera delle giovanissime.

Sta di fatto che la curiosità è davvero intensa e vivace. Chissà cosa combinerà Carrie nell’era dei social. Si proporrà come nuova influencer? Diventerà una giornalista digitale? Aprirà un blog? Carrie sicuramente non vede l’ora di condividere sentimenti e pensieri attraverso i social o un blog personale. Facile immaginarla alle prese con la tecnologia, mentre cerca di influenzare i suoi follower.

Chissà se il matrimonio con Mr Big sarà felice o pieno d’insidie com’è stata un po’ tutta la loro storia. La citazione rubata a Ludwig Van Beethoven, che ha fatto innamorare milioni di persone, “Eternamente tuo. Eternamente mia. Eternamente nostri”, sarà ancora così forte da tenere insieme i due?

Non ci resta che attendere appassionatamente. Nel frattempo c’è sempre la possibilità di fare un ripassino delle puntate di film e stagioni precedenti e, perché no, immaginarsi la nuova attesissima produzione.

a cura di Barbara Fabbroni

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare