Cristian Totti, figlio di Francesco e Ilary, apre negozio abbigliamento

NEWS

Cristian Totti, figlio di Francesco e Ilary, apre un negozio di abbigliamento

Debora Parigi | 25 Settembre 2023

Non solo calcio nella carriera di Cristian Totti. Il figlio di Francesco e Ilary ha deciso di percorrere anche la strada della moda

La nuova attività lavorativa di Cristian Totti

Non solo calcio nella vita di Cristian Totti, il figlio maggiore di Francesco e Ilary Blasi. Sappiamo che di recente ha iniziato a giocare nella squadra del Frosinone e alla prima partita erano presenti entrambi i genitori, anche se in in zone diverse degli spalti. Tra l’altro la loro presenza lì è finita anche al centro del gossip poiché in un video si vede l’ex capitano della Roma con la nuova compagna vedere proprio una foto pubblicata dall’ex moglie mentre era nello stesso luogo.

Come dicevamo, il figlio Cristian ha deciso di non seguire solo la strada dello sport, ma di buttarsi anche in altro, un ambito completamente diverso. Come riporta il quotidiano Il Messaggero (e come vediamo anche dai social del giovane), Cristian ha intrapreso anche la carriera della moda. Lo ha fatto insieme a due suoi car amici e così ha aperto il suo primo negozio di abbigliamento.

Sono proprio i suoi genitori Francesco Totti e Ilary Blasi ad aver insegnato a Cristian a investire in più settori. Oltre al calcio, quindi, sta seguendo l’altra sua grande passione: la moda appunto. Ed è una bella idea visto che il lavoro di calciatore non può durare troppo e quindi Cristian può anche trovare un’altra fonte di guadagno se non vorrà seguire le orme di suo padre. Grande sostegno da parte della famiglia. Ad esempio sua sorella Chanel ha subito “sponsorizzato” questa nuova attività del fratello.

Di recente Cristian Totti è stato purtroppo vittima di bodyshaming dopo la pubblicazione di una foto da parte di suo padre insieme a lui. C’erano stati dei brutti commenti sul fisico del ragazzo definito da alcuni “poco longilineo”. Così lo stesso Pupone era intervenuto mettendo a tacere gli hater. In un’intervista a Radio Serie A aveva infatti detto: Chi critica su internet penso che sia una persona inesistente. Magari ha anche dei figli. Chi si esprime in quel modo con un ragazzo di 17 anni non merita di avere delle risposte”.