Malgioglio Orietta Berti Sanremo 2022 Novella 2000 n. 44 2021

Cristiano Malgioglio contattato per Sanremo 2022: ecco cosa farà il paroliere

Cristiano Malgioglio svela a Novella 2000 di essere stato contattato da Amadeus per Sanremo 2022, ma ecco la sua risposta all'invito

Cristiano Malgioglio a Sanremo 2022?

Nel numero di Novella 2000 in edicola questa settimana, anche un incontro del giornalista Gianni Lorena con il mitico Cristiano Malgioglio. I due si sono letteralmente incrociati per le strade di Milano, dove il paroliere risiede da anni in un lussuoso appartamento. È il venerdì sera che invece scende a Roma, negli studi di Rai 1, per la diretta di Tale e Quale Show, il varietà condotto da Carlo Conti al quale quest’anno, il suo arrivo in giuria, ha ridato davvero vita. E proprio parlando di lavoro con il nostro collaboratore, è venuto fuori che Cristiano Malgioglio avrebbe ricevuto un invito ufficiale da Amadeus per partecipare a Sanremo 2022.

Come sappiamo, per il terzo anno di fila Amadeus ha accettato la responsabilità sempre più onerosa di confezionare una nuova edizione del Festival. Finora si può dire che il conduttore abbia saputo soddisfare pubblico e critica, lanciando peraltro ufficialmente un gruppo come i Maneskin nelle music chart internazionali. Ma come se la caverà la prossima volta?

La proposta di Amadeus

A sentire Cristiano Malgioglio, pare che Amadeus stia valutando tutte le opzioni intorno al nuovo cast musicale, e il conduttore avrebbe pensato di riportare sul palco anche il paroliere.

Nel corso della carriera, Malgioglio ha partecipato a Sanremo in qualità di autore prima nel ’74, poi dieci anni dopo e di nuovo nel ’90. L’ultima volta che lo abbiamo visto in sala è stato per Sanremo 2020, quando presenziò alla serata nella quale Albano e Romina si riunirono all’Ariston per cantare una sua nuova canzone.

“Mi ha chiamato Amedeus per invitarmi a Sanremo!”, ha svelato l’autore del brano L’importante è finire. Ma detto questo, qual è stata la sua reazione?

“Ho detto di no,” sostiene con stupore del nostro giornalista, “arrivato a questo punto della mia vita e della mia carriera”, prosegue, “mi sembra giusto lasciare spazio ai giovani”.

Una scelta per cui non molti altri avrebbero optato, considerando la risonanza che, anche solo per cinque serate, Sanremo ha sempre garantito a qualunque star della musica.

Ciononostante, la decisione di Cristiano Malgioglio e le motivazioni che lo hanno portato a maturarla non sembrano aver trovato seguito tra gli autori di Sanremo 2021.

“Ho sentito che hanno contattato Orietta Berti,” nota infatti subito dopo, “che starà anche vivendo una nuova ondata di freschezza anche grazie a Fedez e Achille Lauro, però non è proprio un’esordiente, diciamolo”.

L’osservazione di Malgioglio è condita dalla sua solita ironia. Siamo certi che il parterre di cantanti che Amadeus metterà nuovamente insieme coniugherà ancora tradizione e modernità. E se davvero rivedremo Orietta Berti, che rappresenta la storia della canzone italiana, con lei non mancheranno talenti meno âgé. Così, anche Malgioglio potrà dire di aver contribuito!

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare