cristiano ronaldo gesto contro tifoso video

NEWS

Cristiano Ronaldo e il gesto contro un giovane tifoso (VIDEO)

Nicolò Figini | 11 Aprile 2022

Cristiano Ronaldo sta avendo problemi a causa di un gesto contro un giovane tifoso. Ecco cos’è successo. Il video

Critiche per Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo ha iniziato a essere sommerso dalle critiche dopo un gesto che compiuto nella giornata di sabato successivamente al match che il Manchester United ha perso contro l’Everton. A essere colpito dall’improvviso scatto d’ira è stato un giovane tifoso, il quale si trovava nei paraggi per guardare i giocatori ritirarsi negli spogliatoi. Il calciatore, quindi, come vediamo dal video qui sotto, ha scaraventato il cellulare a terra innescando una serie di polemiche.

Tramite il suo profilo Instagram, come ci rende noto anche il sito Liverpool Echo, Cristiano Ronaldo si è scusato. Ha, infatti, scritto un lungo messaggio di cui vi riportiamo la traduzione:

Non è mai facile affrontare le emozioni in momenti difficili come quello che stiamo affrontando. Tuttavia, dobbiamo essere sempre rispettosi, pazienti e dare l’esempio a tutti i giovani che amano il bel gioco. Vorrei scusarmi per il mio sfogo e, se possibile, vorrei invitare questo tifoso a guardare una partita all’Old Trafford in segno di fair play e sportività.

A rispondere è stata la madre del ragazzino, la quale ha pubblicato anche una fotografia in cui mostra la mano arrossata del figlio e il telefonino rotto. La donna, Sarah Kelly, aveva portato il figlio Jake di 14 anni a vedere la sua prima partita. Ha affermato quanto segue: “Ronaldo ci è passato accanto con un umore davvero terribile e ha fatto cadere il cellulare dalle mani di mio figlio. Poi ha continuato a camminare“. Jake, che è autistico e soffre di disprassia, è rimasto sotto shock.

In seguito la Polizia del Merseyside ha aperto un’indagine, mentre pare che il Manchester United abbia deciso di accettare le scuse di Cristiano Ronaldo e interrompere le verifiche sull’accaduto. Tuttavia il campione si è recato un danno d’immagine. Infatti Save The Children, di cui è ambassador dal 2013, ha deciso di prendere le distanze. Per quanto riguarda l’UNICEF Portogallo, invece, non ha ancora voluto rilasciare dichiarazioni in merito.

Continuate a seguirci per tante altre news.