Daniel Cosmic assolto dalle accuse di body shaming: lui si sfoga

Daniel Cosmic assolto dalle accuse di body shaming: lui si sfoga

Daniel Cosmic è stato assolto dalle accuse di body shaming: l'ex volto di Amici pubblica sui social un lunghissimo sfogo.

1Lo sfogo di Daniel Cosmic

Sono trascorsi quasi due anni da quando Daniel Cosmic è finito al centro della bufera mediatica. Il cantante infatti nel corso di una diretta sui social aveva offeso una sua fan, e da quel momento su di lui ci sono state numerose polemiche. L’ex volto di Amici ha ricevuto accuse di body shaming e la madre della ragazza offesa ha denunciato il giovane artista. Adesso però Daniel ha comunicato che è stato assolto dalle accuse, e su Instagram ha pubblicato un lunghissimo sfogo:

“Assolto. Sono passati quasi 2 anni e certo non sarà l’esito di una sentenza a farmi stare meglio. Perché quando passi attraverso la tempesta, la normalità non è l’unica cosa che perdi. Perdi una parte importante di te e non ti resta altro che ripartire da quel poco che resta per ricostruire te stesso. 2 anni fa mentre a me veniva tolta la parola, il diritto di replica, la possibilità di spiegarmi, c’era chi, parlava e scriveva al posto mio. A nessuno importava che dietro quella fredda ETICHETTA DI MOSTRO ci fosse un ragazzo di 18 anni che forse avrebbe voluto raccontare la verità dei fatti racchiusi in una DIRETTA DI 1 ORA e non in una verità distorta racchiusa in un VIDEO TAGLIATO DI 46 SECONDI”.

E ancora Daniel Cosmic ha aggiunto:

“Volevano che io mi sentissi un mostro. E probabilmente ci sarebbero riusciti se non avessi avuto vicino persone a cui avevo donato la parte più bella di me. Perché in fondo UN ERRORE, soprattutto se compiuto non con L’INTENZIONALITÀ DI FERIRE, non può cancellare tutto ciò che di buono una persona ha saputo dare agli altri. All’improvviso quel RAGAZZO che per 18 anni della sua vita aveva saputo dare tanto amore e quell’ARTISTA che per 5 anni aveva regalato affetto incondizionato ai suoi fans, erano stati cancellati. Inghiottiti da un’ immagine MOSTRUOSA che non mi apparteneva, in cui non mi riconoscevo. Come se la vita di una persona VALESSE SOLO 46 MALEDETTI SECONDI”.

Ma non è tutto. Scopriamo come prosegue lo sfogo di Daniel Cosmic.

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare