Dayane Mello ha diffidato Rosalinda Cannavò, arriva la replica

Dayane Mello ha diffidato Rosalinda Cannavò, arriva la replica

Dopo i fatti avvenuti nel reality La Fazenda e i commenti conseguenti, Dayane Mello ha deciso di diffidare l'amica Rosalinda Cannavò.

1La diffida di Dayane Mello

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

A seguito di tutto ciò che è avvenuto nel reality La Fazenda e di quanto se ne è parlato anche in Italia, Dayane Mello ha scelto di agire per vie legali. In particolare ha diffidato Rosalinda Cannavò e Gabriele Parpiglia. Il motivo sarebbe legato al fatto che l’attrice e il giornalista hanno parlato a lungo delle presunte molestie subite nel reality.

La modella brasiliana, però, una volta eliminata da La Fazenda ha sempre negato di aver subito tutto questo. E, anzi, ha invitato tutti i programmi televisivi italiani che avevano affrontato l’argomento a smettere di farlo. Inoltre si era anche arrabbiata perché era stato parlato di tutto questo in maniera completamente sbagliata.

Oggi, come detto, siamo venuti a conoscenza della notizia di una diffida nei confronti di Rosalinda Cannavò e Gabriele Parpiglia. Come riporta il sito Isa e Chia, durante la rubrica Chicce di Gossip, trasmessa in diretta sul profilo Instagram di Casa Chi, il giornalista ha fatto sapere delle diffida ricevuta. Ma non solo, ha aggiunto di aver risposto con una querela.

“Questa qui che vedete è una querela che io ho fatto a Dayane Mello. Ho fatto una querela perché a me è arrivata una diffida da Dayane dove si diceva che dietro la sua situazione ci sia stata una mercificazione, una voglia di fare share. So che quello che è scritto nella diffida non è dimostrabile, non è comprovabile, io querelo. E vi dico una cosa. Sapete perché questa cosa mi rende sotto un punto di vista sereno? Perché qualora la querela dovesse andare avanti mi metterebbero in una situazione di avere le prove, le prove che non sono riuscito ad avere per tutto il periodo ovvero tutti i video integrali, tutte le dichiarazioni integrali, tutto ciò che avveniva durante le feste della Fazenda. E se si apre un procedimento queste le posso avere”.

“Io questo argomento lo avrei chiuso, ma quando ho visto in televisione dire ‘mi faccio carico di tutto il dolore delle donne’ no, nessuno si deve eleggere Santo o moralizzatore. Di paladini io non ne ho visti in questa situazione. Se vuoi dire che qualcuno ha mercificato questa roba qua ti prendi le tue responsabilità, ti prendi sul groppone le immagini. Del resto non sono caduto io ubriacato, dentro una casa, mentre gli altri mi sollevavano e mi portavano a letto”.

Vediamo adesso invece le dichiarazioni di Rosalinda Cannavò

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare