Spettacolo

Desirée Popper e i retroscena della “non scelta” a Uomini e Donne…

Maura Messina | 28 Luglio 2017

Desirée Popper Uomini e donne

Desirée Popper la modella brasiliana ha fatto parte dei protagonisti dell’ultima stagione di Uomini e Donne come tronista. La sua […]

Desirée Popper la modella brasiliana ha fatto parte dei protagonisti dell’ultima stagione di Uomini e Donne come tronista. La sua esperienza, però, non si è conclusa nel migliore di modi perché la Popper a due settimane dalla scelta ha deciso di abbandonare il trono senza nessuno.

Nonostante avesse creato un bellissimo feeling con il corteggiatore Mattia Marciano, Desirèe ha preso questa drastica decisione che ha fatto storcere il naso a molti telespettatori del programma che l’hanno accusata di essere falsa.

Dopo quattro mesi di distanza dall’abbandono del trono, la tronista ha raccontato durante il programma #Estate, in onda su Canale 5, qualche dettaglio della sua esperienza:

«Sono stata molto fraintesa a “Uomini e Donne”, soprattutto con l’altra ragazza (ndr, Rosa Perrotta) perché il primo giorno è arrivata questa ragazza che per me era bellissima… Io faccio sempre battute, mi piace ridere e dico: ‘Ma questa? Ma io me ne vado!’ perché era veramente bella. Poi a un certo punto c’era Tina, io ho sempre avuto paura di Tina Cipollari, ma per davvero! Quando però l’ho detto, la gente ha pensato che io lo facessi per ruffianaggine. E’ stata una bellissima esperienza, ma non ho trovato l’amore perché sono molto diffidente e ho avuto troppo poco tempo».

Poi ha raccontato qualche dettaglio sul suo drammatico passato:

«Faccio fatica a fidarmi perché il primo esempio di fiducia per una ragazza penso sia il padre e io non ho avuto questo primo esempio. La mia paura più grande è trovare qualcuno che sia come mio padre, sono molto diffidente. Mio padre aveva problemi psicologici e con la legge, rubava e quindi non c’era mai perché scappava sempre dalla polizia per non finire in carcere. Siamo state cresciute dai genitori di mio padre, quando tornava erano giorni d’inferno: c’erano sempre litigi, violenza fisica. Mio padre in uno dei suoi viaggi ha conosciuto mia madre che aveva 13 anni, l’ha portata via dai suoi genitori e l’ha messa incinta. Subito dopo è rimasta nuovamente incinta di mia sorella e, appena ha partorito mia sorella, se n’è andata, è scappata. Io assolutamente non l’ho mai incolpata perché una ragazza a 13 anni non sa quello che fa…è andata così. Non puoi sentire la mancanza di ciò che non hai mai avuto, per me mia mamma è stata mia nonna. Io vengo dal Sud del Brasile, avevamo problemi economici. Ho deciso di venire in Italia quasi 10 anni fa dopo un anno veramente tremendo. Una mia zia che vive qui mi ha invitata a trovarla e allora sono andata in banca per avere il prestito e fare il biglietto a rate per venire in Italia. Sono arrivata qui e appena atterrata ho sentito aria di rinascita. Ho avuto un cambiamento pazzesco.

Se c’è qualcosa che mi piace la faccio, come per esempio i costumi, non ho mai studiato moda, semplicemente sono una persona molto motivata e persistente. Mi sono svegliata una mattina e ho deciso di fare un corso di personal trainer, ho anche il tesserino adesso. Sono una personal trainer e ho aperto una pagina su Instagram in cui do consigli. Sono un po’ un paradosso perché dopotutto mi ritengo davvero una ragazza fortunata e ogni sera ringrazio per quello che ho».

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.