Diodato e Calibro 35

Chi sono Diodato e i Calibro 35? Carriera e duetto con Ghemon a Sanremo

Sanremo 2019: chi sono Diodato e Calibro 35

Sanremo 2019 è tornato. Diodato e i Calibro 35 partecipano alla quarta puntata del Festival canoro per duettare insieme ai Boomdabash. Quest’anno, come accaduto in passato, gli artisti in gara hanno una serata dedicata interamente ai duetti. I partecipanti a Sanremo 2019, infatti, interpreteranno la propria canzone insieme ad altri artisti.

Un appuntamento imperdibile, che attira solitamente molti telespettatori, complice anche la grande quantità di cantanti presenti. Tra questi, come anticipato, ci sono anche Diodato e i Calibro 35. I due artisti duetteranno insieme a Ghemon. Ma chi sono Diodato e i Calibro 35? Scopriamo di più sulla loro carriera.

Diodato: chi è, curiosità e carriera

Diodato è nato il 30 agosto del 1981 ad Aosta. Nonostante sia nato in Val d’Aosta, Diodato è di origini pugliesi. Nato e cresciuto a Taranto, si è poi trasferito a Roma. La sua carriera inizia nel 2007, quando presenta il suo primo EP. Nel 2013 partecipa come cantante al concerto del 1° Maggio a Taranto.

L’anno successivo, il 2014, è quello della svolta. Viene selezionato per Sanremo 2014 nella categoria “Nuove proposte”, classificandosi secondo. Sempre in quell’anno vince l’Mtv Italia Award come “Best New Generation”. Negli anni continua a scrivere canzoni, diventando un autore tra i più ricercati. Nel 2018 torna al Festival di Sanremo, in coppia con Roy Paci, gareggiando con la canzone “Adesso”.

Su Instagram il cantante (@diodatomusic) ha un profilo piuttosto seguito e lì condivide attimi di vita e pezzi del suo lavoro musicale.

Calibro 35: chi sono, membri e curiosità

I Calibro 35 sono un gruppo funk che si è formato nel 2007. I membri del gruppo sono: Enrico Gabrielli alle tastiere, Massimo Martellotta alla chitarra, Fabio Rondanini alla batteria, Luca Cavina al basso e Tommaso Colliva alla produzione. La band ha debuttato nel 2008 con il primo omonimo disco, chiamato appunto “Calibro 35”.

Il gruppo sarebbe dovuto durare poco inizialmente, la loro composizione era “momentanea”. Invece il sodalizio è continuato, interessando anche grandi artisti italiano, tra cui gli Afterhours, e un pubblico estero. Tra il 2013/2014, il gruppo ha calcato i palchi di mezza Europa: Spagna, Croazia, Svizzera, Francia, Inghilterra, Slovenia, Turchia e Serbia.

I Calibro 35, infatti, hanno avuto molta attenzione al di fuori dell’Italia. La loro musica basta sul sound dei film polizieschi e le loro colonne sonore sono apprezzate in tutto il mondo.

Il gruppo è molto attivo sui social, vantando un numero maggiore di followers su Facebook.

Diodato e Calibro 35: duetto a Sanremo 2019 con Ghemon

La quarta puntata di Sanremo 2019 è quella dedicata ai duetti e, presenti, saranno anche Diodato e i Calibro 35. Se il primo non è un volto nuovo a Sanremo, vista la partecipazione lo scorso anno, gli altri invece sì. Per loro sarà la prima volta sul palco dell’Ariston.

Il duetto sarà senza dubbio particolare, vista l’intensità di Ghemon, di Diodato e la peculiarità sonora dei Calibro 35. Basterà la presenza del cantante e del gruppo per garantire la vittoria a Ghemon? Nel quarto appuntamento di Sanremo 2019, infatti, verrà stilata una classifica. Questa, come quelle delle precedenti tre sere, sarà utile ai fini di quella finale. Dunque un grande impegno per gli artisti in gara. Facciamo un in bocca al lupo Ghemon per la sua serata e anche a Diodato e ai Calibro 35.

Novella 2000 © riproduzione riservata.