Fabio Fognini travolto dalle critiche del web per termini omofobi

Olimpiadi: durante la gara degli ottavi di finale Fabio Fognini ha pronunciato termini omofobi ed è stato travolto dalle critiche del web

1Le critiche del web contro Fognini

Fabio Fognini travolto dalle critiche del web per termini omofobi
Fabio Fognini – Olimpiadi di Tokyo
Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Le Olimpiadi di Tokyo procedono spedite e tra soddisfazioni e qualche delusione, il cammino degli azzurri ci ha riservato già diverse medaglie. Tra i rappresentanti del tennis troviamo Fabio Fognini, che nelle scorse ore ha dovuto dire addio alla competizione, chiudendo così il suo cammino agli ottavi di finale.

Fabio Fognini ha disputato la gara contro il russo Daniil Medvedev in tre set. Il tennista italiano è riuscito ad avere la meglio nel secondo set (vinto (6-3), ma ciò non è bastato contro un giocatore esperto come il suo avversario. La partita è stata piuttosto nervosa e l’atleta ligure è stato protagonista di uno scivolone, che ora gli costa non poche critiche.

Durante il terzo set, dove Fabio si è dovuto arrendere alla potenza del campione russo, come vedete nel video, si è verificato un fatto che potrebbe costare una multa all’azzurro. Ad un certo punto Fabio Fognini si è fatto prendere da un attacco d’ira per alcuni errori di troppo e ha pronunciato dei termini omofobi: «Sei un froc**, sei un froc**, qui c’è un froc**», ha urlato. A seguire girandosi verso il raccattapalle ha urlato ancora: «Dammi questa palla. Sei un froc** perché devi tirarle sopra la rete». C’è chi sostiene però che questa seconda parte l’abbia sempre pronunciata rivolgendosi alla sua persona.

Le parole dette da Fabio Fognini non sono piaciute troppo agli utenti del web, che in queste ore hanno commentato quanto accaduto.

I commenti del web su Fabio Fognini
I commenti del web su Fabio Fognini

Anche se in minima parte c’è anche qualche sostenitore che ha preso le sue parti dopo l’accaduto…

Commenti Twitter su Fabio Fognini
Commenti Twitter su Fabio Fognini

In ogni caso non è la prima volta che a Fabio Fognini capita una cosa del genere. Tra gli ultimi episodi le frasi contro gli inglesi a Wimbledon (con una multa di 10mila sterline) e nel 2017 il duro attacco contro la giudice di gara Louise Engzell, che aveva apostrofato con termini coloriti. Poi lo scorso aprile per comportamento antisportivo verso il giudice di linea è stato squalificato a Barcellona.

Insomma un’altra pagina non piacevole della carriera di Fabio Fognini, che al termine della partita ha commentato la sua eliminazione, recriminando qualcosa. Continua…

Indietro