Fabrizio Corona si scaglia contro Sangiovanni e parla della sua storia con Giulia

Dopo lo sfogo di Sangiovanni, Fabrizio Corona ha commentato la vicenda scagliandosi contro di lui e parlando della relazione con Giulia.

2Lo sfogo di Sangiovanni sui social

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Come detto, qualche giorno fa Sangiovanni si è trovato costretto a sfogarsi sui social per vari commenti ricevuti sulla sua arte e soprattutto sulla sua relazione con Giulia Stabile. Se ve lo siete perso, questo è quello che l’ex cantante di Amici ha detto:

Parlo di una cosa di cui non volevo parlare, ma capisco che c’è il bisogno di dire la mia. Parliamo del discorso Giulia. Io e Giulia inconsciamente abbiamo vissuto dentro a quel programma insieme, vicini. Abbiamo iniziato a provare un sentimento inconsciamente, nel senso che non ci saremmo mai aspettati quello che è venuto dopo, abbiamo vissuto insieme io facevo del bene a lei e lei a me. Ma Giulia è una ballerina e Sangiovanni è un cantante. Io non sono il fidanzato di Giulia e Giulia non è la fidanzata di Sangiovanni, non perché non lo siamo realmente eh, ma perché prima di tutto siamo due artisti. Vedo che voi, invece di stare attaccati alla musica, alla danza e all’arte e l’umanità delle persone, siete attaccati sempre a questo ca**o di gossip infinito.

E perché mi chiedo? Perché sprecate il vostro tempo e non vi appassionate alla musica o alla danza? Perché parlate di non esistono e perché non pensate che io e lei abbiamo una nostra privacy? È vero che siamo stati in TV e molti di voi ci seguivano tutti i giorni. Siamo due ragazzi normali e come tutti voi abbiamo il diritto di vivere la nostra intimità. Noi siamo due artisti, lei balla e io canto, tutto il resto è la nostra vita privata.

Noi non siamo parte di gossip, non facciamo l’influencer come lavoro e non esponiamo la nostra vita privata, se non nella nostra arte. Se volete sapere così tanto, aspettate la nostra arte, la mia musica e la sua danza. Basta voler sempre intromettersi, insistere e invadere la privacy degli altri pensando di sapere cose che in realtà non sapete. Nessuno vi infastidisce, perché voi dovete farlo con gli altri?

Le persone sono arrivate a dire che io dovrei esporre la mia cosa con Giulia, dovrei farla vedere, perché è quello che mi ha portato al successo. Uno non ho fatto successo perché è altro, due io ho scritto, raccontato e cantato di quello che vivo. Magari per voi non sono stato bravo a farlo, ma come fate a dire che le mie canzoni spaccano che non ascoltate e lo fanno grazie a lei? Certo lei è entrata nella mia vita, mi ha regalato emozioni e momenti che ho voluto mettere in musica.

Magari quei momenti li hanno passati milioni di persone e quindi si sono sentiti parte di quella cosa. Se io ho scritto delle belle canzoni che spaccano e vengono ascoltate è grazie a lei. Quindi ‘Tutta la notte’ che ho scritto l’anno scorso a inizio agosto, potete ben immaginare che non conoscevo Giulia? Come lo spiegate questo fenomeno? Dovrei ringraziare la persona che stava al mio fianco in quel momento, no?

Perché quando un artista fa una canzone spacca ed è bravo, lo faccio io e non sono io bravo, ma sono fortunato di aver vissuto con Giulia e se quella canzone è nata e diventa una bella canzone. Rifletteteci. Con questo non voglio sminuire Giulia, voi lo fate quando invece di parlare della sua danza parlate della sua storia d’amore. Voi siete lì che commentate e intanto lei si fa il cu*o come me lo faccio. Fate qualcosa di più utile per voi stessi e per gli altri e perdete tempo, commentate e odiate? Perché?

Successivo

Nessun Articolo da visualizzare