Francesco Sarcina: ‘Vengo da una storia in cui era tutto basato sui like’

2Il leader delle Vibrazioni: “Io faccio il cantante, non vorrei parlare dei fatti miei”

Francesco Sarcina puntualizza anche il fatto che se talvolta cede alle confidenze personali, è per stare ad un gioco che purtroppo si sarebbe imposto proprio attraverso i vari Instagram, Facebook e Twitter. Piattaforme che invece il cantante ritiene abbiano diversi risvolti negativi.

Io sono un po’ sociopatico. Anzi, social-patico. Ho un rapporto di odio-amore con i social. Sono un’arma a doppio taglio. Si è creato tutto questo trip dell’avere seguaci.

Io faccio musica, vorrei farti entrare nella mia musica, non per forza nei cavoli miei. Però alla gente sui social frega relativamente. Quindi ci dobbiamo adattare. Ogni tanto mi piace far vedere i cavoli miei. A volte sì, a volte no”.

Infine, Sarcina non ha nascosto agli ascoltatori di Radio 2 di avere umili origini e di aver combattuto per affermarsi nel mondo musicale e vedere realizzato il suo sogno. La predilezione per il mondo femminile, messo ripetutamente in musica e celebrato dai suoi più grandi successi, sembra averla ereditata dal padre che finché ha potuto lo ha sempre seguito nei tour.

Novella 2000 © riproduzione riservata.