Giovanni Ciacci Todaro Ballando con le Stelle

Giovanni Ciacci sgancia la bomba: ‘Io e Todaro boicottati a Ballando perché due uomini’

Giovanni Ciacci a Ogni Mattina: 'Io e Todaro dovevamo vincere Ballando, ma eravamo due uomini e io stavo per firmare con Mediaset'.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Giovanni Ciacci contro Ballando

Nonostante siano trascorsi tre anni dalla sua partecipazione a Ballando con le Stelle, Giovanni Ciacci non ha mai nascosto di essere rimasto con l’amaro in bocca. Prima di tutto perché, malgrado il gradimento del pubblico, lui e il ballerino Raimondo Todaro mancarono la vittoria di un soffio. Secondo, per i ripetuti battibecchi con una giuria a suo dire schierata e ottusa.

Voluto da Milly Carlucci per sdoganare la same sex dance che da anni si disputa sulle piste da ballo anglosassoni, Ciacci si è trovato più volte a giustificare la propria scelta. Il più riluttante ad accoglierla, fra i giudici seduti a margine della pista, Ivan Zazzaroni.

E proprio certe incomprensioni con i membri della giuria avrebbero frenato la corsa di Giovanni Ciacci al primo posto, come lo stylist ha voluto svelare attraverso un’incursione nell’intervista che il suo insegnante di allora, Raimondo Todaro, ha concesso ad Adriana Volpe nella trasmissione Ogni Mattina.

“Bisogna dirla una volta per tutte questa verità”, ha esordito Ciacci. Noi quell’anno avevamo vinto Ballando con le Stelle. Non ce l’hanno fatto vincere per due motivi. Primo motivo, perché eravamo due uomini che ballavano in gara, e questa cosa ci ha penalizzato non per il pubblico, ma diciamo… chiamiamolo… ‘sistema’? Chiamiamolo così. In realtà non è il sistema, ma è…”.

“La Rai?”, ha provato quindi a imbeccarlo la collega Roberta Capua.

“L’hai detto tu!”, ha ribattuto Giovanni Ciacci.

Il contratto con Mediaset

A questo punto Raimondo Todaro (che ha commentato “Sta carico a pallettoni” in riferimento all’amico), ha provato a spiegare il metodo con cui solitamente si conteggiano i voti nel programma di Rai 1.

“In realtà la classifica è bilanciata tra televoto e giuria. Quando arrivi in finale, anche se vinci il televoto, se ti mettono ultimo in giuria fai fatica ad arrivare tra i primi tre e puoi giocartela. Ed è quello che credo sia successo a noi”.

Raimondo Todaro nei camerini di Ogni Mattina con Giovanni Ciacci

Ma non finisce qui, perché Giovanni Ciacci aveva ancora un ultimo asso nella manica, gettato sul banco subito dopo: “E secondo motivo è perché io il giorno dopo avevo un contratto con Mediaset. Questa è la verità, il perché non ci hanno fatto vincere”, ha chiosato.

Di fronte a queste dichiarazioni, la conduttrice di Ogni Mattina prende le distanze. Ma le rivelazioni di Giovanni Ciacci gettano innegabilmente diverse ombre sul varietà della prima rete. Qualcuno della produzione di Ballando si farà forse vivo, oppure – come spesso accade in certi casi – si preferirà lasciar correre, solo perché “la volpe non è arrivata all’uva”?

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare