Giulia Salemi svela delle anticipazioni sul suo libro, che parlerà del suo difficile passato

Giulia Salemi svela delle anticipazioni sul suo libro, che parlerà del suo difficile passato

1Sui social, Giulia Salemi ha svelato delle piccole anticipazioni sul suo libro, in uscita nelle prossime settimane, che parlerà del suo difficile passato

Solo qualche giorno fa, come ricorderemo, con un post sui social Giulia Salemi ha annunciato l’uscita del suo primo libro. Il romanzo, che si intitola Agli uomini ho sempre preferito il cioccolato, sarà pubblicato il prossimo 26 maggio, ed è già possibile pre-ordinarlo tramite Amazon. Il nuovo progetto dell’ex protagonista del Grande Fratello Vip 3 è già attesissimo dai fan, che si stanno chiedendo cosa racconterà la Salemi. Come svelato, il libro, oltre a trattare delle sue relazioni sentimentali, parlerà anche del suo difficile passato. Proprio qualche ora fa, sempre sui social, Giulia ha deciso di dare delle piccole anticipazioni in merito, per far capire quali temi verranno affrontati nel romanzo. L’ex gieffina ha infatti deciso di mettersi a nudo, mostrando una parte di lei che fino ad ora non era mai emersa. Queste le sue dichiarazioni in merito:

“A volte pensi che nascondere qualcosa che ti ha fatto tanto soffrire, nella tua infanzia o adolescenza, sia la soluzione migliore. Tieni dentro invece di buttare fuori. Parlo di emarginazione, di discriminazione verso chi ha origini diverse o proviene da altre culture, ma anche semplicemente verso chi, in qualche modo, viene visto come ‘diverso’ dagli altri. E se ‘gli altri’ sono le persone con cui esci tutti i giorni, cioè teoricamente i tuoi amici, soffri da star male. Per quanto ti sforzi di essere parte di loro, non ti accettano perché non sei come loro. Tu ti senti una sfigata e hai vergogna persino di parlarne”

Nonostante le difficoltà, però, ad un certo punto Giulia Salemi ha capito che quelli che lei riteneva dei punti deboli, sono stati in realtà la sua forza:

“La tua ‘diversità’ è la cosa più bella che puoi avere! Ma quella sofferenza, anche se più piccola, è sempre lì, come un dolore sottopelle che non vuole andarsene. Allora capisci che è arrivato il momento di buttare fuori. Dicono che parlarne con qualcuno ti fa stare bene: io l’ho scritto a voi”

Ma non è tutto. Rivediamo che altro ha dichiarato Giulia Salemi sul suo libro.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare