NEWS

Il duca di Edimburgo e quel calzino poco regale…

Redazione | 4 Giugno 2016

È una verità universalmente riconosciuta che un uomo che indossa calzini bianchi perde con una sola fugace occhiata ogni caratteristica […]

È una verità universalmente riconosciuta che un uomo che indossa calzini bianchi perde con una sola fugace occhiata ogni caratteristica che possa risultare attraente per una donna. Puoi essere ricco, bello, famoso, ma meglio sporco e cattivo che con il calzino bianco. E il discorso vale sempre, non c’è età che tenga, né titolo nobiliare. Com’è possibile allora che sua maestà la regina Elisabetta II permetta a suo marito, il duca Filippo di Edimburgo, non solo di indossare calzini bianchi ma di farlo addirittura quando deve posare per un ritratto ufficiale in occasione del suo 90esimo compleanno? Invece è accaduto e il Principe Consorte è stato immortalato dalla fotografa Annie Leibovitz su un divano della Oak sitting room del Castello di Windsor accanto a sua moglie la Regina mostrando chiaramente, dentro i mocassini scuri, calzettoni di spugna bianchi (quelli  che una volta si indossavano con le scarpe da ginnastica, per intenderci). Foto che ora è stata pubblicata sul profilo Instagram della casa reale. La sovrana moglie, che invece per i suoi look è stata definita la donna più elegante del mondo,  accanto a lui ha la stessa espressione che avrebbe una moglie non sovrana: tra il rassegnato e lo sconsolato. E già ci immaginiamo la voce del duca che chiama la regina con aria spaesata e le chiede: «Lizzy, dove sono i calzini?».

< Indietro Successivo >