Italfarmacia Novella 2000 n. 33 2020

Italfarmacia: la soluzione tutta al femminile per dimagrire in modo efficace

Italfarmacia ha ideato una linea di prodotti per il dimagrimento, interamente dedicata alla donna. Ecco quali metodi utilizzare e che efficacia hanno.

Le donne – è un’esperienza comune e un dato che emerge da studi e ricerche – hanno un atteggiamento più attento verso ciò che riguarda la salute, il benessere e l’alimentazione. Tendono però con più facilità a ingrassare e fanno più fatica a dimagrire rispetto agli uomini.

Le cause sono varie e riconducibili alla biologia, agli stili di vita e all’ambiente. La donna ha il ruolo biologico di allevamento della prole, e presenta una conformazione fisica cosiddetta “ginoide”. Questo la porta ad accumulare grasso soprattutto su fianchi e glutei. Negli adipociti si conservano infatti più scorte energetiche, che consentendo di fornire nutrimento al nascituro e di allattare il neonato.

Questi depositi di adipe nella donna sono favoriti proprio dagli estrogeni. Perciò ritroviamo tendenzialmente una percentuale maggiore di massa grassa e una minore di massa muscolare rispetto all’uomo.

Nell’uomo, il testosterone è responsabile della presenza di maggiore massa muscolare. A questo segue un metabolismo basale più alto, perché avere più muscoli comporta spendere di più in termini di energia, anche a riposo.

La menopausa, le gravidanze e il ciclo mensile sono potenzialmente collegati all’aumento di peso. Ci sono però anche fattori sociali e psicologi che influiscono negativamente. Eventi come la disoccupazione, la perdita del posto di lavoro, il divorzio hanno un impatto psicologico ed economico ancora più negativo sulla donna. In reazione a ciò essa usa con maggiore facilità il cibo come mezzo di consolazione.

Ciò avviene anche rispetto al lavoro domestico, che grava maggiormente o esclusivamente sulla donna. Generando stress, a sua volta esso favorisce la produzione di grelina e cortisolo, che stimolano l’aumento di peso.

La donna deve arrendersi al sovrappeso e all’obesità?

No, la soluzione c’è: la Liposuzione Alimentare con Amin 21 K. Vediamone i vantaggi.

La breve durata dei trattamenti proposti, l’azione della chetosi e il supporto del medico o del nutrizionista garantiscono un dimagrimento rapido, sano e sicuro.

Il trattamento chetogenico deve essere seguito per un breve periodo, a seconda dei casi da dieci giorni a massimo tre settimane, in base al protocollo prescelto. Se necessario, può essere ripetuto quindi non è una dieta.

Altro equivoco molto diffuso e che è importante chiarire: Amin 21 K è un trattamento normoproteico, in quanto le proteine assunte corrispondono a quelle che dovrebbero essere introdotte in relazione al peso anche in un’alimentazione equilibrata.

Il protocollo prevede l’utilizzo di un integratore appositamente formulato, Amin 21 K. Sarà quest’ultimo a sviluppare il processo della chetosi, secondo cui l’organismo inizia ad alimentarsi bruciando i grassi in eccesso.

In questo modo la figura si rimodella, eliminando l’adipe da fianchi, cosce e da tutte le zone dove tipicamente si accumulano i grassi, anche in menopausa.

Viene attaccata solo la “massa grassa”, mantenendo e a seconda del caso rafforzando la “massa magra”, fondamentale per il metabolismo basale.

Addio alla fame di troppo

Le diete si associano molto frequentemente alla sensazione della fame e al nervosismo conseguente. Sempre grazie al processo di chetosi e all’utilizzo dell’integratore Amin 21 K, la sensazione di fame scompare dopo circa 48-72 ore.

Decine di migliaia di casi studiati dimostrano che, con un trattamento, si può “perdere” in media tra il 7 e il 10% del peso iniziale. Se necessario – come abbiamo già detto – il trattamento può essere ripetuto.

Un ultimo elemento deve essere sottolineato. Molti regimi dietetici che ci vengono proposti sono frutto di improvvisazione. La Liposuzione Alimentare con Amin 21 K nasce invece da decenni di studi, ricerche e sperimentazioni che ne hanno comprovato la sicurezza e l’efficacia.

Novella 2000 © riproduzione riservata.