Successivo >
Kasia Smutniak:

Spettacolo

Kasia Smutniak: “Ho tenuto la casa che avevamo preso insieme io e Pietro”

Andrea Sanna | 16 Novembre 2023

In un’intervista Kasia Smutniak è tornata a parlare di Pietro Taricone: “Ho tenuto la casa che avevamo preso insieme”

Kasia Smutniak torna a parlare di Taricone

Kasia Smutniak si è raccontata in un’intervista rilasciata a The Hollywood Reporter e ha parlato della casa che ha in campagna con Pietro Taricone, con cui ha avuto una storia d’amore dal 2003 al 2010, anno che ha visto la terribile scomparsa dell’attore dopo un brutto incidente con il paracadute.

Nella rivista ha fatto sapere di non essere probabilmente la persona giusta per parlare di Roma. Anche se ci vive da ormai più di 20 anni non si sente di appartenere a questa città: «In verità non appartengo a nessun posto. Quando proprio devo dirlo, quando insistono, rispondo: sono di Varsavia», ha spiegato Kasia Smutniak.

Entrando nello specifico della casa in campagna con Pietro Taricone, Kasia Smutniak ha ammesso: 

«Eravamo piccoli, Pietro ed io. Pietro è il padre di Sophie. Eravamo molto felici», ha ricordato. «Abbiamo fatto un mutuo, siamo andati in campagna abbiamo preso gli animali piantato gli alberi». Kasia Smutniak ha ricordato che erano due ragazzi ingenui, di chi era convinto di sapere tutto della vita. Poi l’incidente che ha strappato Pietro Taricone alla vita e la decisione di mantenere la casa: «È il passato, le radici, il presente, ora sono in pace, il futuro, gli alberi crescono. I figli se vorranno resteranno, lì avranno sempre un posto». 

Un modo come un altro questo per tenere vivo il ricordo di Pietro Taricone, con il quale ha vissuto una storia d’amore meravigliosa, conclusasi nel modo più terribile.

A seguito di quanto successo, dal 2011 Kasia Smutniak ha ritrovato l’amore accanto a Domenico Procacci. I due sono sposati dal 2019 e hanno avuto insieme un figlio. Vivono nel quartiere Coppedè. Si sono trasferiti lì perché con il lavoro di suo marito è molto più comodo. Lui è di Bari, ma in quel piccolo borgo si trovano bene. Senza mai dimenticare il passato!