NEWS

La nuova vita “senza zucchero” di Nancy Dell’Olio

Matteo Osso | 11 Luglio 2016

Tempo di brexit nel Regno Unito, tempi duri per gli immigrati, i naturalizzati, i trapiantati, in generale per tutti quelli […]

Tempo di brexit nel Regno Unito, tempi duri per gli immigrati, i naturalizzati, i trapiantati, in generale per tutti quelli che non possono vantare un incarnato color formaggino contenuto in una pelle color maionese, occhi blu e denti di alabastro. Ma c’è chi ha fatto della propria vita un vero romanzo, riuscendo a diventare una star oltre manica per poi dedicarsi ad un progetto imprenditoriale semplice e geniale allo stesso tempo, con radici profondamente conficcate nella tradizione italiana.

E’ Nancy Dell’Olio, italiana, avvocato, grande protagonista dei tabloid e soprattutto di spettacoli televisivi inglesi: dalla ormai lontana relazione con Sven Goran Eriksson, ex commissario tecnico della Nazionale inglese, alle luci della ribalta prima in Strictly come dancing, la versione inglese nonché la mamma del nostro Ballando con le stelle, e molto più di recente in Celebrity Big Brother, il fratello maggiore dell’italiano nascituro Grande fratello vip. Che Nancy fosse bella, effervescente, simpatica e abilissima manager di se stessa non è una novità né una sorpresa, ma che improvvisamente vestisse i posati panni dell’imprenditrice e si facesse portabandiera di uno dei baluardi della tradizione italiana è notizia clamorosa e inedita.
E’ di questi giorni la sua apparizione sul Daily Telegraph, prestigioso quotidiano britannico, nelle vesti di patron di Limonbello, il geniale liquore di cui detiene il brevetto, che sta lanciando sul mercato con tutta la potenza di chi ha in mano l’uovo di colombo: è il primo limoncello completamente senza zucchero. Sa di limoncello, profuma di limoncello, ha il colore del limoncello, il sapore del limoncello, ma nemmeno un grammo di zucchero? Beh, il sottoscritto non ci credeva, e ha dovuto a tutti i costi volare a Londra e mettersi a tavola con mrs Dell’Olio per chiedere, sapere, ma  soprattutto assaggiare. Nancy è ben avvezza alla interazione con chi fa il nostro mestiere e sa molto bene come svicolare le domande più insidiose facendo cadere la conversazione sulla sua creatura, unico interesse al quale si sta dedicando anima e corpo.

Ecco che dopo una vita patinata, fatta di amicizie importanti , grandi amori molto discussi e jet set internazionale, niente più gossip ammiccanti ma solo progetti seri e tanto lavoro per questa pugliese trapiantata in America e diventata famosa in Gran Bretagna. Ma una promessa, tra un limonbello e l’altro, riusciamo a strappargliela: superata la fase del lancio della sua nuova avventura, ci dedicherà un pomeriggio ad alto tasso di confidenze, in cui racconterà il perché e il per come di una vita vissuta a tutta velocità.
Per ora dobbiamo accontentarci di vederla impegnata in una missione a metà strada tra la tradizione e l’innovazione: “tutti concordano nell’impegno a cercare di limitare il più possibile l’utilizzo di zuccheri, e io ci sono riuscita al 100 per cento” sentenzia felice sfoderando un sorriso impeccabilmente incorniciato di un rosso intenso. Brinda, ride, e mi saluta dandomi appuntamento a fine agosto…. Qualcosa bolle in pentola?

< Indietro Successivo >