LaMario

NEWS

LaMario dà i voti alle hit e ci parla della sua estate su Rai1…

Francesco Fredella | 5 Agosto 2017

Non chiamatela Mariolina Simone, ma semplicemente LaMario. Si scrive attaccato ed è il suo nome d’arte. «Troppo lungo da pronunciare […]

Non chiamatela Mariolina Simone, ma semplicemente LaMario. Si scrive attaccato ed è il suo nome d’arte.
«Troppo lungo da pronunciare Mariolina! E così, in uno studio radiofonico ai miei esordi, cambiai nome», ci racconta appena
arriviamo negli studi Rai di Saxa Rubra a Roma, dove è impegnata con il nuovo programma intitolato Quelle brave ragazze, in
onda su Rai1 fino all’8 settembre.

LaMario, con un passato in radio e una cultura musicale da paura, trascorrerà l’estate nella Capitale insieme
ad Arianna Ciampoli, Valeria Graci e Veronica Maya con le quali conduce questo nuovo programma (gli autori sono Cesare Zavattini e
Claudia Manari).
LaMario, debutto su Rai1 e si è fidanzata da poco. Un bel momento. «Avete avuto buone informazioni. Da appena quattro mesi mi sono fidanzata con Don cash, ovvero Danilo Cioci, un rapper. Ho scelto un uomo che ha un nome d’arte strano come il mio. Ci accomunano tante passioni, ma fra tutte c’è la musica. E la proposta del nuovo programma estivo di Rai1 è arrivata insieme a
Cupido, e quindi con Danilo». Quelle brave ragazze è un talk leggeroe per certi aspetti al limite del
comico: niente collegamenti esterni e cronache dell’ultim’ora. Vediamo in studio spesso uomini intervistati
da lei con Arianna Ciampoli, Valeria Graci e Veronica Maya. Ci per un loro concerto: una classica
pazzia da adolescente».
Ha molti tatuaggi: riusciremo a vederli in televisione o sceglierà abiti poco scollati?
«Ne vedrete abbastanza. In questi giorni ho la casa piena di abiti per il programma, e le scollature non
mancano. Sono felice che i costumisti mi abbiano lasciata massima libertà. Non so dirvi quanti tatuaggi ho sul corpo, il primo l’ho fatto da minorenne e poi mi sono fermata. Appena ho iniziato a guadagnare
ho ricominciato».
Non è la prima volta che lavora in televisione, l’abbiamo vista anche con Pippo Baudo a Domenica
In e al Festival di Sanremo del 2008 condotto da Bonolis in giuria della categoria “Campioni”. Ha chiamato
Pippo e Paolo per chiedere qualche trucco del mestiere prima della nuova avventura?
«Ancora no, ma presto manderò un messaggio sul cellulare a entrambi, che non amano molto parlare
al telefono. Mi sento abbastanza sicura in televisione grazie all’esperienza che
ho fatto con loro. Pippo era il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via dagli studi televisivi e aveva un senso del lavoro da vero stakanovista. Stessa cosa anche Paolo, che mi ha sempre detto: “Improvvisa. Non ti fermare
davanti alla telecamera”».
All’interno del programma c’è anche un talent show.
«Per tre puntate ogni settimana ci saranno molti talenti e Savino Zaba li traghetterà in questa sezione del
programma, che sarà un vero e proprio talent. Ma non posso dirvi altro per adesso».
Prima di salutarci, LaMario ci lascia la sua pagella ai brani dell’estate, e non è una di manica larga quando si tratta di musica (che trovate sullo speciale Estate di Novella2000)
«È un programma decisamente nuovo e diverso. Ma posso assicurarvi che tra noi quattro non c’è alcun
tipo di rivalità, pur avendo caratteri decisamente diversi. Per farvi capire quanto siamo già affiatate vi svelo che abbiamo creato una chat su WhatsApp per inviare foto, messaggi voci e per condividere
quello che facciamo anche lontano da Saxa Rubra».
Ci sono chat anche tra rivali… Vedremo. Lei porta in questo talk soprattutto la sua competenza in campo musicale avendo lavorato a lungo nelle radio. Che musica ascolta quando può scegliere?
«Da sempre i The Cure. Sono nata negli anni Settanta. Quando ero minorenne sono scappata a Parigi