Successivo >
Le Dolce Vita, ambiziosi progetti nel 2024- tutte le news e novità

NEWS

Le Dolce Vita, ambiziosi progetti nel 2024: tutte le novità

Andrea Sanna | 9 Gennaio 2024

Per il 2024 Le Dolce Vita hanno in mente ambiziosi progetti. E a svelarli sono state proprio le tre voci: tutte le novità

I nuovi progetti de Le Dolce Vita

Grandi novità  già a gennaio 2024 per “Le Dolce Vita”, progetto internazionale che nasce dall’incontro di tre diverse voci, lirico pop e soul. Tre giovani artiste unite  dalla stesso amore per la musica e soprattutto dalla stessa voglia di sperimentare un genere crossover che non teme né limiti, né frontiere.

L’idea nasce da un progetto del produttore Tony Labriola e Stefano Govoni di Nada Mas, che stanno preparando con Le Dolce Vita 2 importanti produzioni discografiche destinate al mercato internazionale, dopo il successo dei recenti concerti a Marsiglia e a Monaco.

“Voleremo in Messico con queste nuove idee e spazieremo a tutto il Sud America”– sottolineano Labriola e Govoni “la prima sarà una versione del brano Grande Amore in lingua Portoghese che è stata affidata a le Dolce Vita edita da Il Volo, dopo il successo ottenuto in Messico con il concerto di questi tre fantastici artisti. Il responsabile del Dipartimento Estero della Discos Musart Juan Ramirez ha voluto incontrarci a Venezia e abbiamo parlato, decidendo di fare una versione italiana del brano che uscirà a breve”

Quale è invece il secondo progetto?

“Si tratta d un’altra operazione discografica a livello internazionale, il rifacimento di un brano, ma è tutto in fieri e non voglio svelare molto. Da metà marzo in poi abbiamo in programma un tour nei Paesi Baltici, dopo il successo a Monaco e Marsiglia. Spesso ci si accorge delle eccellenze che abbiamo nel nostro Paese, dopo averle viste all’estero!”

Come sono nate le Dolce Vita?

“Abbiamo creato il gruppo nel 2016”– aggiunge Labriola “dal 1985 ho scritto brani per cantanti internazionali, tra questi uno non conosciuto in Italia, ha totalizzato sulle piattaforme 60 milioni di visualizzazioni. Da Al Bano, a Tozzi, da Ramazzotti, a Nicola Di Bari, o Don Bachi, le star della musica di casa nostra sono molto quotate all’estero, dai più giovani, ai meno giovani. In Italia c’è spesso poco rispetto per la musica italiana”.

Cosa ne pensi della musica rap e trap?

“Spesso usa termini osceni e improponibili, messaggi di violenza che non si possono ammettere. Con Le Dolce Vita abbiamo da subito voluto trasmettere il talento, l’impegno, il canto, la voglia di fare musica e non per diventare famosi ed essere fermati per strada dai fans”

Sì, perché Le Dolce Vita sono un brand, un logo, una squadra che decide sempre in gruppo; non è un caso se nel 2017 il gruppo di queste ragazze ha ricevuto la qualifica di Ambasciatrici della Musica nel Mondo ed è stato scelto 2 anni fa dal grande Tony Renis come rappresentanti vocali del famosissimo brano “Quando quando quando”, in occasione del sessantesimo anniversario del celebre brano, presentato dal trio a Sanremo in occasione del premio Novella 2000 – Virgo

Non manca neppure l’impegno sociale per Le Dolce Vita che hanno, al loro attivo, anche una versione inedita dell’  Ave Maria con La partecipazione in voce di Papa Francesco.

Il repertorio de Le Dolce Vita spazia dal rock sinfonico al classico. 

Attualmente sono presenti sul mercato Sudamericano con Discos Musart, Messico Columbia e Venezuela con il loro album.

Le Dolce Vita sono impegnate anche  in teatro con il Musical La Sirenetta con Marina Fiordaliso regia di Ilaria De Angelis, musiche di Tony Labriola e Stefano Govoni.

Negli anni La Nada Mas ha sperimentato diverse formazioni arrivando fino a quella attuale  che reputa molto efficace.

Le Dolce Vita, ambiziosi progetti nel 2024- tutte le novità
Le Dolce Vita

Chi sono Le Dolce Vita

Ilenia Smedile, in arte Ilenya, di Milano. Ha iniziato a studiare pianoforte già in tenera età. Nel 2015 ha sperimentato il  corso di Didattica del Canto Moderno presso il VMS di Loretta Martinez.

Da sempre è parte attiva di progetti musicali collaborando con artisti del calibro di Davide Van De Sfroos, Marina Fiordaliso, Eugenio Finardi, Alessandro Mahmood.

Nel 2021 è stata scelta per interpretare il ruolo di Ariel, protagonista insieme a Marina Fiordaliso del musical “La Sirenetta”,prodotto da Nada Mas. È la voce pop/lirica.

Alice Santini di Viareggio Toscana una voce calda e decisa allo stesso momento.  Il palcoscenico è il posto dove si sente più a suo agio. Dopo aver susseguito la maturità decide di dedicarsi al canto professionalmente. Alice ha una voce  tenace e grintosa, un mix perfetto L’incontro con la Nada Mas è stato fondamentale per l’ingresso nel progetto Internazionale Le Dolce Vita. È la voce rock.

Martina Maini di Roma. Cantante con spiccate caratteristiche soul. Già dalla tenera età ha avuto la passione per il canto blues: Ray Charles, Aretha Franklin, Amy Winehouse sono i suoi artisti preferiti. Con la complicità di suo papà pianista ha affinato tecniche vocali considerevoli.

Numerosi sono i palcoscenici che l’hanno vista protagonista. È un’artista a 360 gradi, cantante, ballerina e attrice di musical. Tra le tante esperienze live quella  più significative è stata  duettare con Noemi a Capri. Anche per Martina l’incontro con i produttori della Nada Mas è stato fondamentale per entrare a far parte del progetto Le Dolce Vita. È la voce soul.