Lo sfogo di Vanessa Incontrada:«Sempre i chili. Solo i chili, quante cattiverie»

Vanessa Incontrada è una delle conduttrici più amate del panorama italiano: brava, simpatica e diretta si è però scontrata anche tutti quelli che l’hanno attaccata per il suo peso: «Quante cattiverie», ha ribadito in più occasioni lei. Vanessa non è soltanto  bellissima, ma è anche una donna tenace e forte che sa come farsi scivolare di dosso le cattiverie di quelli che non l’apprezzano.

In una recente intervista che la Incontrada ha rivelato al Fatto Quotidiano: «Sempre i chili. Solo i chili. Quanto scocciano e quante cattiverie» e poi ha continuato: «Ho imparato a gestire certe situazioni; oggi piuttosto mi sento toccata come donna, in generale sento l’offesa verso le donne: sono argomenti talmente delicati e personali che sarebbe opportuno gestirli con garbo, e non con questa faciloneria». L’incontrata poi ha fatto riferimento alle star della tv del passato e al loro aspetto fisico formoso e prosperoso: «Vogliamo parlare della Magnani, della Mangano o della Loren? Erano donne prosperose e osannate, mentre a me criticano il fondoschiena o il seno abbondante; ma se sono così, cosa ci devo fare? Devo finire sotto i ferri del chirurgo?». Amareggiata la conduttrice ha ricordato che   hanno iniziato a criticare il suo aspetto fisico quando è rimasta incinta ai tempi di Zelig, quando lo conduceva insieme a Claudio Bisio:”Come ci sono rimasta male. Lì non me lo aspettavo, attaccata a ripetizione e con zero solidarietà», ha confessato Vanessa.

La conduttrice è felicemente innamorata di suo marito Rossano Laurini e il figlio Isal, e la loro vita privata va a gonfie vele, così come il lavoro. L’Incontra, infatti, è la protagonista del nuovo film di Federico Moccia ‘Non c’ è campo’ nelle sale a partire dal primo novembre.

Biografia Vanessa Incontrada

Classe 1978, Vanessa Incontrada è nata in Spagna a Barcellona. Vanta origini catalane anche se il papà è originario di Roma, nato e cresciuto nel quartiere della Garbatella e i suoi nonni, invece, hanno origini napoletane. L’infanzia l’Incontrada, quindi, l’ha vissuta tra Spagna e Italia, precisamente tra Barcellona e Follonica fino a quando lei e la sorella Alice, all’età di 17 anni, non hanno deciso di abbandonare la Spagna e di trasferirsi a Milano. Prima che il mondo dello spettacolo l’affascinasse e ne fosse rapita, il sogno di Vanessa Incontrada era quello di diventare una interior design

Nessun Articolo da visualizzare