Loredana Bertè: la verità sulla morte di Mimì e il litigio con Renato Zero

Loredana Bertè: la verità sulla morte di Mimì e il litigio con Renato Zero

1A Live Non è la d’Urso Loredana Bertè parla del litigio con Renato Zero

Tra i tanti momenti di questa seconda puntata di Live Non è la d’Urso, la padrona di casa Barbara d’Urso ha dedicato uno spazio a Loredana Bertè. La cantante ha parlato della morte prematura di sua sorella Mia Martini, conosciuta anche come Mimì, svelandone la sua verità. Ma non solo, perché ha affrontato anche l’argomento riguardante il litigio con Renato Zero, con il quale per anni è stata grande amica.

Reduce dall’ultima edizione del Festival di Sanremo dove è arrivata quarta, scatenando una polemica durata settimane, con i telespettatori che la volevano vincitrice, la Bertè ha collezionato un altro grande successo. La canzone Cosa ti aspetti da me, a cui è seguito l’album LiBerté, ha riscosso un importante riscontro tra gli ascoltatori di musica e un tour estivo, tanto che proprio stasera ha ottenuto il Disco di Platino, consegnato personalmente dalla conduttrice.

Proprio nel corso della chiacchierata, Barbara ha voluto affrontare con Loredana Bertè un argomento che non ama affrontare spesso in televisione: il litigio avuto con Renato Zero, che ha considerato come un fratello. Di recente, ad Amici 18 ha lanciato lui una frecciatina, alla quale però il cantante romano non ha mai replicato. Nel 1996 c’è stato il primo allontanamento, per il quale pare ci siano state anche delle denunce, come confermato dall’artista in studio:

“Sì, è vero. Guarda io voglio molto bene a Renato, anche perché dopo 50 anni di amicizia… Ma gli voglio molto molto bene. Soltanto che lui mi ha delusa, mi ha delusa fortemente. Continuo a volergli bene, purtroppo”.

Non è voluta entrare nel dettaglio della fine di questa amicizia che ha segnato profondamente la vita di Loredana Bertè e nata tanti anni fa:

“Con lui facevamo i posteggiatori fuori dai ristoranti quando eravamo giovani. Cantavamo e davamo le chiavi delle macchine. Comunque io continuo . a volergli molto bene, ma dentro di me mi ha ferito. La ferita è ancora aperta oggi, non svanisce facilmente. La delusione è stata troppo grande. Ho pianto, ma continuo a volergli bene. E’ pur vero però che all’amore non si comanda. Una persona può farti del male, ma se ce l’hai nel cuore da sempre e lui nonostante tutto è nel mio cuore…”

Ha concluso Loredana Bertè, chiudendo così il suo pensiero sul litigio con Renato Zero. Poco dopo ha affrontato un altro tema che le sta molto a cuore: la morte di sua sorella Mimì. Ecco la verità della cantante in merito…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.