Marco Mengoni dedica Guerriero a suo nipote

NEWS

Marco Mengoni dedica Guerriero a suo nipote

Vincenzo Chianese | 2 Gennaio 2024

Nel corso del concerto di Capodanno, Marco Mengoni dedica la canzone Guerriero al suo secondo nipote: le sue parole

Nel corso del concerto di Capodanno, Marco Mengoni interrompe l’esibizione di Guerriero, uno dei suoi pezzi più amati ed emozionanti, per dedicarla al suo secondo nipote, venuto al mondo da poco.

La dolce dedica di Marco Mengoni

È stato un anno decisamente importante, l’ultimo, per Marco Mengoni. Lo scorso febbraio infatti il cantante, reduce già da un 2022 ricco di soddisfazioni, ha vinto il Festival di Sanremo 2023 con Due Vite e ha così rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest. Ma non solo. L’ex vincitore di X Factor ha anche pubblicato il terzo e ultimo capitolo della trilogia di Materia, Prisma, che ha scalato le classiche. In più, come se non bastasse, la scorsa estate Mengoni ha conquistato gli stadi italiani, con una lunga tournée che l’ha portato in giro per tutto il nostro paese, da nord a sud. Pochi mesi fa infine, Marco ha raggiunto anche l’Europa, con una serie di live che hanno registrato il tutto esaurito.

Mentre attendiamo di capire come ci stupirà il cantante nelle prossime settimane, in queste ore è accaduto qualcosa che ha emozionato il web. Scopriamo di cosa si tratta. Nel corso del concerto di Capodanno infatti Marco Mengoni ha interrotto l’esibizione di Guerriero, da sempre uno dei suoi brani più amati. Il motivo? L’artista ha deciso di dedicare la canzone al suo secondo nipote, venuto al mondo da poco. Queste le dichiarazioni di Mengoni, che hanno commosso tutti i presenti allo show e in seguito il web:

“Questa parte qui, stasera in particolare, vorrei dedicarla a una nuova persona che è su questo pianeta, che è il mio secondo nipote. Spero che tutti noi saremo sempre i protettori di questa innocenza e del futuro”.

Il dolce gesto di Marco Mengoni non è di certo passato inosservato e non sono mancati i commenti degli utenti sui social.