Andrea Iannone Novella 2000 n. 45
(c) Novella 2000 n. 45 - 31 Ottobre 2018

Martina Menegon ancora con Andrea Iannone: ma è solo amicizia?

Martina Menegon è la nuova compagnia di Andrea Iannone. Il centauro e l’interior designer ancora insieme per le strade di Milano. Ma cosa c’è fra loro?

Se diamo per buona la presunta notizia della separazione di Andrea Iannone e Belen Rodriguez, possiamo sgomberare il campo da dietrologie e interrogarci sul significato delle nuove foto che ritraggono il centauro con Martina Menegon. L’interior designer amica della Rodriguez potrebbe essere la nuova simpatia del campione di motociclismo. Cosa ce lo dice? Per esempio, il fatto che Novella 2000 continua a sorprenderli insieme per le strade di Milano.

Dopo aver conosciuto la Menegon per merito di Belen, alla quale peraltro qualcuno sostiene che Martina somigli molto, i due sono rimasti amici. C’è chi pensa che lei sia diventata la spalla su cui il centuaro sfoga le sue angosce d’amore. E chi più scetticamente crede a nulla di più che ad un’amicizia fra i due.

In ogni caso Martina Menegon è apparsa sull’ultimo numero di Novella 2000 in alcuni scatti che la ritraggono elegante e ben vestita ad un appuntamento con Andrea. La coppia ha preso un caffè e qualche pasticcino in un bar del centro, poi ha camminato verso l’auto di lui. La Mercedes, che durante la settimana prende il posto della moto nella vita del pilota, li ha infine scortati nel luogo in cui era attesa lei. Martina ha salutato il compagno di break e si è avviata verso la propria meta. Si saranno messi d’accordo per un nuovo incontro?

Non possiamo saperlo, ma senz’altro constatiamo che sono già almeno due le occasioni in cui entrambi hanno sentito il bisogno di incontrarsi. Probabilmente Martina Menegon è un ottimo sostegno nel momento di presunta fragilità di Iannone. E d’altronde Belen stessa parrebbe aver individuato il consolatore personale in Gabriele Giuffrida, ex della Buccino. Lasciamo perciò che anche Iannone trovi il suo…

Novella 2000 © riproduzione riservata.