matteo berrettini medicina

Matteo Berrettini ringrazia una medicina per avergli fatto finire un match

Matteo Berrettini ha ringraziato una medicina per avergli curato i problemi di stomaco e avergli permesso di vincere il match

1Il ringraziamento di Matteo Berrettini

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Matteo Berrettini ce l’ha fatta a vincere un nuovo match, quello contro Brendon Nakashima, nonostante i problemi di stomaco che ha avuto. I più attenti forse lo avevano intuito dalle sue smorfie dovute al dolore. Tutto, però, si è risolto per il meglio grazie all’intervento tempestivo del medico che gli ha fornito una medicina, ovvero l’Imodium. E proprio tale medicamento ha voluto ringraziare il tennista a fine incontro.

Qui sotto, infatti, possiamo vedere un video in cui Berrettini scrive sulla telecamera: “Imodium! Grazie!“. Non essendosi presentato in conferenza stampa per farsi controllare da un dottore, in seguito, ha rilasciato delle dichiarazioni. Ecco cosa riporta anche La Gazzetta dello Sport:

Subito dopo la partita sono andato a farmi visitare perché ho sofferto davvero molto. Mi sentivo esausto, non avevo forze. Ora però sto molto meglio. Anche il colorito è più sano e sicuramente al prossimo match andrà meglio. Sono contento di come sono riuscito a gestire sia il suo tennis che le mie difficoltà.

Soddisfatto della prova di Matteo Berrettini anche il tecnico Vincenzo Santopadre: “Matteo è riuscito a fare tutto quello che si era prefissato prima del match. Non è partito benissimo come gioco, anche perché l’avversario era tosto, un giocatore che fa tutto piuttosto bene, ma è riuscito a trovare un equilibrio. Questo dimostra che è ormai un giocatore esperto e maturo. Purtroppo ha avuto quei problemi intestinali nel terzo set, ma anche lì ha avuto la capacità di portare a casa punti importanti. Siamo molto contenti“. Parole piene di orgoglio. Vedremo adesso come se la caverà nel prossimo match, ovvero quello contro Kozlov.

L’anno scorso avevamo parlato del tennista per altri suoi successi sul campo, avvenuti quasi nello stesso periodo del trionfo della Nazionale Italiana di Calcio agli Europei. Andiamo a rivedere alcune sue dichiarazioni. Continuate a leggere

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare