NEWS

Montella e Cannavaro “litigano” per il posto da ct azzurro. Poi però spunta Ciro Ferrara

Redazione | 5 Maggio 2016

Vincenzo Montella e Fabio Cannavaro, campioni indiscussi del mondo calcio, ex colleghi della Nazionale, grandi amici, ora sembrano quasi rivali. […]

Vincenzo Montella e Fabio Cannavaro, campioni indiscussi del mondo calcio, ex colleghi della Nazionale, grandi amici, ora sembrano quasi rivali. Alla competizione sono abituati, ma visto che sono veri sportivi, la loro rivalità non scade mai nella scorrettezza. Però diciamo che i colpi duri comunque non mancano: stanno giocando la loro “partita” e in ballo c’è un solo posto, importante. Quale? Quello di ct della Nazionale.

Sì perché l’attuale ct Antonio Conte, dopo l’Europeo (che finirà il 10 luglio), andrà al Chelsea, quindi si libererà la panchina su cui è seduto. E già ora la Figc sta pensando a una rosa di nomi che possano sostituire l’allenatore dell’Italia.

Le alternative sembrano essere tre: una scelta interna alla stessa Figc, un uomo che dal campo passa alla panchina, un ex giocatore, che sieda o meno già su una panchina non conta, l’importante è che si sia distinto in passato in campo. Quest’ultima sembra l’opzione più gettonata e in questo ambito due sembrano essere i nomi in pole position: Montella e Cannavaro appunto.

Montella, attuale tecnico della Sampdoria, sembra avere buone possibilità visto che è il nome che pare piacere a Carlo Tavecchio, presidente Figc. Cannavaro però sarebbe avvantaggiato se davvero Marcello Lippi venisse confermato supervisore delle Nazionali, se cioè in diventasse responsabile di tutto il sistema tecnico Italia. Lippi, a Cannavaro è molto legato, insieme hanno condiviso tante avventure in Nazionale, soprattutto hanno vinto i Mondiali 2006. E poi entrambi hanno lo stile Juve, che anche in panchina, conta.

Certo, voci indicano come papabile anche Ciro Ferrara, ora commentatore di Premium Calcio. Proprio Ferrara dagli schermi Premium, l’altra sera, rispondendo a una domanda del presentatore Sandro Sabatini  su Cannavaro alla Nazionale, ha tergiversato, dicendo con chiarezza solo una cosa: «Io potrei essere la quarta alternativa». Vuoi vedere che tra i due litiganti, il terzo gode?

< Indietro Successivo >