Naya Rivera: tutti gli aggiornamenti sulla ricerca dell'attrice di Glee

Naya Rivera: tutti gli aggiornamenti sulla ricerca dell’attrice di Glee

1Dopo l’improvvisa scomparsa di Naya Rivera, scopriamo tutti gli aggiornamenti sulla ricerca dell’attrice protagonista di Glee

Solo qualche giorno fa inaspettatamente il mondo è stato scosso dalla notizia della scomparsa di Naya Rivera. Come è noto l’attrice protagonista di Glee ha deciso di fare una gita in lago con suo figlio Josey Dorsey, di soli 4 anni. Tuttavia qualche ora dopo il bambino è stato ritrovato da solo sulla barca noleggiata dall’artista, mentre di quest’ultima non si è saputo più nulla. Stando alla ricostruzione del piccolo, sembrerebbe che la Rivera si sia tuffata in acqua e che non sia mai più tornata a galla. Per questo si è ipotizzato che Naya sia annegata, e sono così partite le spedizioni per la ricerca dell’attrice. Ad oggi è già trascorsa quasi una settimana da quel giorno, e l’ex protagonista della serie di Ryan Murphy non è stata ancora ritrovata. Scopriamo dunque tutti gli aggiornamenti sulle ricerche e quello che sta accadendo.

Già poche ore dopo l’inizio della spedizione, TMZ ha fatto sapere che la polizia che si sta occupando del caso ha ritenuto che l’attrice sia morta annegata. Si tratterebbe dunque non di una missione di soccorso, ma di recupero. Con questo termine, naturalmente, si allude al ritrovo di un eventuale cadavere. Per questo motivo l’intera area del Lago Piru, la cui superficie è di circa 5km quadrati, è stata resa inaccessibile al pubblico. Le ricerche dell’attrice si stanno incentrando in acqua e sul fondale, e sono circa 100 le persone coinvolte nella spedizione.

Nonostante il mondo intero stia pregando per Naya Rivera, qualche ora fa ad intervenire è stato Just Jared. Il noto portale ha infatti fatto sapere che il corpo dell’ex Santana Lopez potrebbe non essere mai ritrovato. A rilasciare tale dichiarazione è stato lo sceriffo della contea di Ventura, Kevin Donoghue. Queste le sue parole a riguardo:

“Se il corpo è impigliato in qualcosa sotto l’acqua, potrebbe non emergere mai. […] Ci sono molti alberi e piante sott’acqua, nei quali si può rimanere intrappolati. Questo rende la ricerca complicata e pericolosa per i subacquei”.

Ma non è tutto. Scopriamo gli ulteriori aggiornamenti sulla ricerca di Naya Rivera.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.