NEWS

Paolo Ruffini, il cuore va in taxi!

Francesco Fredella | 18 Gennaio 2018

paolo-ruffini

PAOLO RUFFINI HA RACCONTATO SULLA SUA PAGINA FACEBOOK DI UN INCONTRO CON UN TASSISTA, FORSE UN ANGELO. E NON C’ENTRA LA […]

PAOLO RUFFINI HA RACCONTATO SULLA SUA PAGINA FACEBOOK DI UN INCONTRO CON UN TASSISTA, FORSE UN ANGELO. E NON C’ENTRA LA SUA DIANA.

Questo è Franco (con Ruffin inel riquadro in basso, ndr). È il tassista che mi ha accompagnato oggi.
«Il 9 febbraio vado in pensione!», mi racconta. «E poi?» chiedo io. «Sa, io ogni anno passo le mie ferie in missione in Africa… mi sa che quest’anno ci starò un po’ di più!». «Non le mancherà il lavoro?».

Paolo Ruffini: Sto ancora con Diana Del Bufano, che era scappata con un altro

Paolo Ruffini: Ho sentito Massimo Boldi e Christian De Sica prima dell’uscita di Super vacanze di Natale

Lui risponde: «Non lavorare più qui non cambia il ritmo del respiro e il colore dei pensieri. Andare in Africa ad aiutare i bambini sì».
Pago la corsa, gli lascio una piccola mancia. Lui mi dice: «La mancia non va a me, la porto con me quando vado in Congo». Franco sorride.

Mi lascia davanti alla porta andando in retromarcia, così mi bagno meno. Mi saluta e mi stringe la mano, felice. Lui ha cambiato il ritmo del mio respiro e il colore del mio pensiero.
Forse non mi ha riconosciuto, non lo so. Ma sono io ad avergli chiesto un selfi e.
Perché per me da oggi Franco è famoso. È una persona importante. E ho deciso che appena incontro qualcuno che mi fa avere fiducia nella vita e nelle persone, gli chiedo una foto:
così mi ricorderò meglio di quanto la bellezza sia possibile e la bontà sia
praticabile.

Paolo Ruffini, one man show” al Pineta. Ecco tutte le foto

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.