Il Principe Carlo parla per la prima volta dopo il Coronavirus: il videomessaggio

Il Principe Carlo parla per la prima volta dopo il Coronavirus: il videomessaggio

1Dopo essere guarito dal Coronavirus, il Principe Carlo per la prima volta, tramite un videomessaggio in cui spiega quello che è accaduto

Solo qualche giorno fa è arrivata una notizia che ha lasciato il mondo senza parole. Il Principe Carlo d’Inghilterra, infatti, è risultato essere positivo al Coronavirus, e naturalmente tantissima è stata la paura per la Regina Elisabetta. L’erede al trono ha iniziato così un lungo isolamento, ricevendo tutte le migliori cure possibili, mentre la sovrana, a sua volta in quarantena, è risultata negativa al tampone. Poche ore fa, finalmente la bella notizia: Carlo è guarito ed ha sconfitto la malattia, pur rimanendo, almeno per il momento, ancora in isolamento a Birkhall, la sua residenza scozzese nei pressi di Balmoral. Il Principe si trova in compagnia di sua moglie Camilla, che ha già effettuato il tampone, risultato essere negativo.

Adesso, dopo essere guarito dal Coronavirus, il Principe Carlo ha deciso di parlare per la prima volta alla nazione e al mondo intero, tramite un videomessaggio rilasciato sulle pagine social della Royal Family. Le condizioni di salute dell’erede al trono, come sappiamo, non sono mai state gravi, tuttavia la situazione non è stata semplice. Queste le sue dichiarazioni in merito:

“Avendo recentemente attraversato il processo di contrazione di questo virus, fortunatamente con sintomi relativamente lievi, mi trovo ora dall’altra parte della malattia, anche se ancora in una condizione di distanza sociale e generale isolamento. Come avete potuto capire, si tratta di un’esperienza strana, frustrante e spesso angosciante, non potendo avere il conforto delle persone amate e degli amici. Le normale dinamiche della vita saltano improvvisamente. Per tutti noi è un momento che non ha precedenti. Io e mia moglie ci sentiamo particolarmente vicini a coloro che hanno perso i propri cari e coloro che stanno combattendo la malattia in solitudine. Il nostro pensiero va soprattutto a quelle persone più anziane che stanno vivendo questa esperienza particolarmente dura”

Ma non è tutto. Scopriamo che altro ha aggiunto in seguito il Principe Carlo.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.