Lo Stupido Hotel a Rimini ricrea il Grande Fratello con telecamere in camera

Lo Stupido Hotel a Rimini ricrea il Grande Fratello con telecamere in camera

Lo Stupido Hotel a Rimini ricrea il Grande Fratello con tanto di telecamere in camera: ecco tutto quello che sappiamo in merito.

1La trovata dello Stupido Hotel

Da anni l’esperimento sociale del Grande Fratello fa discutere il mondo intero e a oggi il reality è uno dei più amati e seguiti di sempre. Per questo motivo lo Stupido Hotel di Rimini ha deciso di promuovere un nuovo format che sta già attirando l’attenzione del web. A partire della prossima primavera infatti verrà ricreato proprio il Grande Fratello all’interno della struttura! In che modo? Semplice! Le camere del quarto piano dell’hotel verranno attrezzate di telecamere, e coloro che decideranno di alloggiare al suo interno prenderanno parte a un vero e proprio reality show, pagando la cifra simbolica di 1 euro a notte per cinque notti. Gli ospiti, in coppie, saranno dunque in diretta streaming sui social h24 e attualmente i casting sono già partiti!

Proprio Fabio Siva, il proprietario dello Stupido Hotel il cui nome omaggia un album di Vasco Rossi, alla stampa ha parlato a lungo di questo progetto, spiegando quello che accadrà. Sarà presente una vera regia, che proprio come vediamo al Grande Fratello seguirà gli ospiti e commenterà la diretta streaming, che andrà in onda h24 su Twitch, 12 ore su YouTube e due ore su Facebook. Queste le dichiarazioni di Siva, riportate da Il Resto del Carlino:

“Siamo nell’epoca del digitale. Siamo tutti in rete, contemporaneamente, siamo tutti su Facebook, Instagram, TikTok, Twitch. Tutti si vogliono far vedere. Offriamo a tutti una vacanza al prezzo minimo a patto che paghino con la privacy. Una telecamera verrà posizionata nel corridoio centrale, in cui gli ospiti faranno colazione assieme. E un’altra verrà installata nel terrazzo, dove ci saranno sdraio, ombrelloni e una vasca idromassaggio per quattro persone. Toglieremo le porte delle camere e stabiliremo alcuni momenti comuni obbligatori, per far sì che le coppie interagiscano fra di loro quanto più possibile”.

Questa bellissima idea di marketing dello Stupido Hotel sta già facendo discutere, e di certo in molti sono curiosi di scoprire cosa accadrà. Ma come verrano scelte le coppie che alloggeranno nella struttura? Andiamo a scoprire cosa racconta Fabio Siva.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare