Pistì Novella Cucina n. 1 2023

Cucina

Torta soffice al pistacchio con crema Pistì

Redazione | 10 Gennaio 2023

Novella Cucina

Una torta soffice e “pistacchiosa” realizzata con una delle creme dolci al pistacchio più amate dagli Italiani: la crema Pistì

La storia di Pistì

Pistì nasce quasi da un gioco, quello che nel 2001 porta due giovani appena 20enni a scommettere in un progetto capace di coniugare la vocazione dolciaria siciliana a un moderno modo di fare impresa.

L’intuizione che Nino Marino e Vincenzo Longhitano ebbero allora fu quella di inventarsi un laboratorio artigianale per la produzione di dolci tipici siciliani. Quindi torroni, frutta martorana, croccanti e cioccolato, specialità alle mandorle, panettoni e colombe. Ma con un nuovo mood di ricercatezza e creatività che incontrassero il palato e la voglia di novità delle giovani generazioni.

Grazie all’impiego di una materia prima eccellente e a una lavorazione che punta su un’accurata artigianalità del prodotto, Pistì fa subito centro. Il debutto al Cibus raccoglie talmente tanti ordini da richiedere l’immediato acquisto di un capannone adiacente alla storica pasticceria rilevata nel centro di Bronte per iniziare l’attività.

L’impiego diffuso di mano d’opera femminile e una spiccata sensibilità per la tutela dell’ambiente completano il ritratto di un’azienda gioiello che resta un grande laboratorio di pasticceria artigianale dove tutti i processi, dalla lavorazione al confezionamento, curatissimo nella scelta dei packaging e del décor, vengono tutt’oggi svolti a mano.

Tutto questo non può che essere frutto e tesoro insieme di una lezione di saperi e di sapori che, pur nei numeri importanti raggiunti, ha mantenuto quel carattere di manualità che fa di Pistì una storia di successo, permeata di tradizione e innovazione tutte siciliane, in un mix di sapienza ed eccellenza destinati a durare nel tempo.

Ricetta torta soffice al pistacchio

Ingredienti

  • 125 g di burro
  • 4 uova
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di pistacchio
  • 80 g di farina 00
  • una bustina di lievito
  • per guarnire: crema Pistì q.b. e granella di pistacchio Pistì q.b

Procedimento

Tenere fuori il burro dal frigo per farlo ammorbidire, oppure scioglierlo a bagnomaria o in microonde. In una ciotola mettere burro e zucchero e montare con le fruste per qualche minuto.

Aggiungere le uova, continuare a montare, poi la farina fino a ottenere un impasto omogeneo.

A parte prendere un mixer dove andremo a tritare finemente i pistacchi.

Riprendere l’impasto e inserire i pistacchi tritati girando nuovamente con le fruste e infine il lievito. Amalgamare il tutto e versare in uno stampo imburrato e infarinato in forno a 180° per 35 minuti.

A fine cottura togliere la torta dal forno e lasciarla raffreddare per circa un’ora. Estrarla dallo stampo e adagiarla su un piatto. Prendere un barattolo di crema Pistì e scioglierlo a bagnomaria. Ricoprire la torta in superficie con la crema e infine spolverare con granella di pistacchio Pistì.

Lasciar riposare altri 10 minuti per far asciugare un pochino la crema. Aggiungere la granella di pistacchio Pistì.

La torta è pronta per farvi esplodere in un piacere unicamente “pistacchioso” e al tempo stesso delicato. Buona a merenda, colazione e anche come fine pasto!

Suggerimenti: cercate di non aprire il forno durante la cottura. Alla fine fare sempre prova dello stuzzicadenti al centro della torta per vedere se è cotta (inserire il bastoncino al centro dell’impasto: se estraendolo è asciutto la torta
è cotta, se rimangono residui di impasto la torta necessiterà di qualche altro minuto nel forno).

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.