Tutto ciò che non sapete di Demet Ozdemir protagonista di Daydreamer

Tutto ciò che non sapete di Demet Ozdemir protagonista di Daydreamer

1L’infanzia, la carriera da ballerina, i progetti lavorati e le sue abitudini, tutto quello che non sapete su Demet Ozdemir, la protagonista di Daydreamer.

È vero che il successo di Daydreamer in Italia nasce dalla presenza di Can Yaman, che si era già fatto conoscere l’anno scorso con Bitter Sweet. Ma il pubblico in italiano si è presto affezionato alla protagonista Sanem, sognando insieme a lei e a volte rivedendosi nel suo carattere romantico. La sua interprete è la bellissima e talentuosa Demet Ozdemir, classe 1992 e appartenente al mondo dello spettacolo sin dall’adolescenza.

Grazie alla sua intervista sul magazine di Daydreamer (in edicola ogni mese a partire dal 6 agosto 2020), possiamo raccontarvi tanto su di lei. L’attrice, infatti, ha rivelato aneddoti del suo passato e sogni per il futuro che in pochi sanno. Inziamo dalla sua infanzia, fatta di libertà e spensieratezza.

Sono nata e cresciuta a Izmir e ho avuto un’infanzia libera e spensierata. Non c’era traffico nella zona in cui vivevo, non venivo raggiunta da brutte notizie, non vedevo violenze contro i bambini, le donne e neanche contro gli animali. Il modo in cui ho trascorso l’infanzia ha molti vantaggi. Ho giocato a pallone e ho giocato con le Barbie, girovagavo quanto volevo, anche se avevo otto anni, e poi tornavo a casa. Penso di aver avuto una grande libertà, anche perché in città non esisteva una sola famiglia che non conoscessi.

Il mio più grande vantaggio è stato quello di crescere come una ragazza e un ragazzo allo stesso tempo. Essere in grado di fare tutto. Quando sono arrivata a Istanbul, l’unica cosa che mi ha sorpreso è stato proprio sorprendermi del fatto di trovarla trafficata, caotica, affollata. Ma a parte questo, il mio coraggio viene dal passato, quindi è un vantaggio per me. E di questo sono molto felice.

Demet Ozdemir ha iniziato molto presto a lavorare e ciò ha reso la sua vita diversa da quella di una normale adolescente. Ma questo è sempre stato il suo sogno…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.