sarah toscano vittoria voto rottura

Spettacolo

La vittoria di Sarah è stato un voto ‘di rottura’

Nicolò Figini | 20 Maggio 2024

Amici 23

Il pubblico si è stufato dei soliti schemi visti e rivisti? Ecco perché la vittoria di Sarah Toscano è stato un voto ‘di rottura’

La vittoria di Sarah Toscano ad Amici 23 ha rotto un qualche tipo di legame con il passato e ha portato una boccata d’aria fresca in uno dei talent più longevi della storia della TV italiana.

Un vento di cambiamento chiamato Sarah Toscano

Una domenica di settembre ti sintonizzi sulla prima puntata del pomeridiano di Amici 23 per guardare i casting, preso dalla curiosità di scoprire chi entrerà nella nuova classe. Forse ormai osservi le immagini con il pilota automatico perché sai già come andrà a finire: arriverà il o la cantante consapevole di avere la vittoria in tasca e – fast forward di otto mesi – sarà proprio questa persona a trionfare.

E invece ti ritrovi davanti una ragazza: si chiama Sarah Toscano e porta davanti ai professori una canzone che ti sembra orecchiabile. La sua ‘Touché‘ ti fa venire voglia di ballare e ti affezioni a quella concorrente che per tanti altri telespettatori è passata in sordina. Nessuno ne parla, nessuno sembra fare il tifo per lei ma tu sei consapevole che ha il potenziale per riuscire a cambiare il destino dell’intera edizione.

La concorrente proveniente da Vigevano e con gli occhi pieni di speranza affronta un percorso tortuoso e spesso si posiziona ultima nelle gare valutate dai giudici esterni. Ma a un certo punto qualcosa cambia, si sblocca e ti accorgi che Sarah si sta facendo finalmente notare. Nonostante tutte le difficoltà finalmente sta vivendo il suo momento di rivalsa, tanto da riuscire a far cambiare idea anche ad Anna Pettinelli, la professoressa che l’ha sempre criticata.

Grazie all’impegno e al duro lavoro, sempre sostenuta e sollecitata da Lorella Cuccarini, Sarah Toscano riesce a ribaltare le carte in tavola. La vittoria sembrava scontata perché Holden, Petit o Mida erano stati identificati come quei concorrenti che avrebbero sempre ottenuto maggior risalto dal pubblico e dai giudici. Così è stato e in realtà non hanno mai smesso di venire amati, ma quella ragazzina di appena 18 anni che tu avevi subito notato ha svoltato diventando la preferita dei telespettatori.

Il Serale contro ogni pronostico

Ed ecco che comincia il Serale, parte del talent in cui ti rendi conto che Sarah Toscano tira fuori il meglio di se stessa. Puntata dopo puntata dimostra la sua bravura vocale e la sua capacità di essere versatile quando si parla di generi musicali: si passa da “Toxicdi Britney Spears a “Voilàdi Barbara Pravi.

E tu finalmente non sei più la sola persona che vede le potenzialità da popstar che ha Sarah. I suoi fan stanno cominciando a crescere a dismisura, prova del fatto che agli spettatori piace il fatto che non ci sia un vincitore già annunciato.

La narrazione della giovane ragazza, tra le più sfavorite e senza uno studio alle spalle, che con un colpo di coda si prende la sua rivincita, gli italiani l’hanno apprezzata. Soprattutto perché non ha mai utilizzato l’autotune, facendo delle piccole sbavature la sua forza.

Chi ha votato ha dato prova del fatto di essere stanco dei percorsi discografici già pronti e vuole vedere eccellere chi parte dal nulla, pur avendo un grande talento inespresso. Questa è la storia di Sarah Toscano, che ha portato a una rottura con il passato.

Il voto ‘di rottura’ del pubblico

Sarah Toscano, contro ogni previsione, arriva alla finale di Amici 23 e tu sei al settimo cielo. Finalmente la vittoria di colei che era considerata una ‘outsider‘ è possibile e infatti il pubblico decide di premiarla eliminando prima Mida, poi Holden e infine Petit. Un colpo di scena dietro l’altro che non fa altro che aumentare i consensi. E così giungiamo alla fine.

Sarah vince Amici 23 con oltre il 53% delle preferenze al televoto, battendo qualsiasi vittoria preannunciata e i percorsi agevolati. La Toscano ha portato un vento di cambiamento di cui i fan del talent avevano bisogno, sentivano la necessità di staccarsi dai soliti schemi. Così da premiare chi ha davvero portato a termine un lungo e insidioso cammino di crescita.

Grazie a lei probabilmente il pubblico starà molto più attento a chi si presenterà ai casting del prossimo anno. La giovanissima cantante ha forse aperto le porte a un nuovo modo di guardare l’amato talent di Canale 5.

E tu, che ci avevi visto lungo fin dall’inizio, potrai andare a vantarti dicendo, a chi verrà, che eri presente fin dal giorno zero. Il giorno in cui hai visto nascere una futura star.