Zayn Malik insultato per via dei One Direction: intervengono i fan

NEWS

Zayn Malik insultato per via dei One Direction: intervengono i fan

Vincenzo Chianese | 27 Luglio 2020

Non avendo ricordato i 10 anni di carriera dei One Direction, Zayn Malik viene duramente insultato sui social. Ad intervenire […]

Non avendo ricordato i 10 anni di carriera dei One Direction, Zayn Malik viene duramente insultato sui social. Ad intervenire sono i fan, che prendono le sue difese

Era il 2015 quando Zayn Malik inaspettatamente annunciò che avrebbe lasciato ufficialmente i One Direction, dividendo così il fandom della boyband. Da allora il cantante ha dato il via alla sua carriera solista, e ben due sono stati gli album già rilasciati dall’artista, che hanno ottenuto un ottimo successo a livello mondiale. Tuttavia quando qualche giorno fa Zayn ha deciso di non ricordare i 10 anni di carriera dei 1D è scoppiata una lunga polemica che non è passata inosservata. Ma scopriamo tutto quello che è accaduto.

Lo scorso 23 luglio come sappiamo è ricorso il decennale dei One Direction, e naturalmente il web si è mobilitato per omaggiare il gruppo con migliaia di messaggi di affetto. Ad intervenire sono stati anche i membri della band stessa, Harry Styles, Liam Payne, Niall Horan e Louis Tomlinson, che con dei bellissimi post hanno ricordato la loro esperienza all’interno della boyband.

In molti si aspettavano che a parlare fosse anche Zayn Malik. Tuttavia il messaggio del cantante non è mai arrivato e a quel punto è scoppiata la polemica. In molti hanno infatti attaccato il giovane artista, etichettandolo come un irriconoscente verso i suoi compagni, i fan e verso la band che l’ha portato alla notorietà e al successo. Ma non solo. Altri utenti sono addirittura arrivati a minacciare Zayn, tirando in ballo anche il figlio che il cantante sta per dare alla luce con la sua compagna Gigi Hadid.

Quando la situazione è così sfuggita di mano, ad intervenire sono stati i fan di Malik, e non solo, che hanno preso le difese del loro idolo. Ma scopriamo di più in merito.

< Indietro Successivo >